02
Ott

Il mio amico Massimo dichiaro’ sdegnosamente anni fa che non avrebbe comprato piu’ quotidiani (leggeva repubblica ai tempi). A quanto pare, secondo questi dati che prendo dal blog di Gilioli tratti da L’Espresso in edicola domani, non e’ piu’ il solo.

(via Piovono Rane)

18 commenti a “ANTESIGNANI”

  1. Anonymous dice:

    0,5 in più di Avvenire è inquietante…

  2. Massimo dice:

    Sorvolando sullo “sdegnosamente” (che hai aggiunto per necessità  sfottitorie) a distanza di tempo rilevo che non è stata una cattiva idea.

  3. Lunar dice:

    però mi dovete spiegare una cosa:
    se non leggete più i quotidiani perchè state sempre a riprendere articoli, foto, pezzi e segnalazione dai due primcipali quotidiani italiani online?
    Uscite di casa, fate cose diverse. Guardate pure al sole24ore ogni tanto. Ci sono tanti giornali da passare sotto la lente. Perchè vi soffermate solo su quelli?

    P.S.
    Pure io ho smesso di acquistare Repubblica cartacea. E allora? la leggo online. E’ più fresca e più aggiornata. quindi…

  4. manlio3 dice:

    il Mattino più 1,1 . Il giornale che in Campania viene simpaticamente chiamato ‘ncartammarenne (incartamerende). Ho detto tutto…

  5. massimo mantellini dice:

    non so a chi ti riferisci Lunar, a me i quotidiani piacciono moltissimo

  6. emanuele dice:

    Credete a me, i dati delle vendite sono più falsi delle notizie

  7. frap1964 dice:

    Li aspetto fra sei-otto mesi, quando alcuni di questi dovranno fare i conti con il taglio di Tremonti ai contributi per l’editoria da 83mln di euro per il 2009 e da 100mln di euro per il 2010.
    Dovranno aumentare il prezzo di vendita (Libero è già  aumentato del 20%) e di conseguenza la diffusione sarà  destinata a diminuire ancora.

  8. Massimo Cavazzini dice:

    mante,
    100mila lettori in meno in un anno sul cartaceo non è che sia questo calo… normale oscillazione di mercato. il dramma semmai è la non crescita della banda larga e del mondo web.

  9. Massimo dice:

    Quindi Lunar anche tu non li compri più. E siamo due.

  10. Lunar dice:

    si, non compro più il cartaceo ma senza sdegno. :) non comprare il quotidiano in edicola non vuol dire non leggere il giornale. Anche perchè l’alternativa sarebbe molto molto triste. Pensa che leggo persino ilGiornale e quando voglio farmi del male mi spingo fino a libero-news.
    :)

  11. Kluz dice:

    Beh da quando c’è internet flat a prezzi bassi , in molti (io e conoscenti) il giornale cartaceo lo prendiamo giusto 1-2 volte a settimana max (prima era pratica quotidiana o quasi) .
    Del resto per le notizie e articolo breve basta internet . Gli editoriali e qualche articolo approfondito mancano , ma tanto trovare tutti i giorni il tempo per leggerli sarebbe arduo .

  12. Carlo Felice Dalla Pasqua dice:

    Tenete anche conto che, su questi dati, c’è una tara da fare, visto che si parla di copie diffuse e non di copie vendute. Una volta la resa era calcolata intorno al 15-20 per cento, ora forse ci sono politiche di diffusione più oculate (usiamo pure questo aggettivo…), comunque il dato assoluto deve essere rivisto al ribasso se vogliamo calcolare le copie realmente vendute.

  13. Anonymous dice:

    > E' più fresca e più aggiornata.

    Le versioni on-line dei quotidiani sono penose. Solo gossip e stupidate.

  14. Anonymous dice:

    A gossip e stupidate aggiungerei le marchette aziendali travestite da informazione che ormai dilagano ovunque, su carta e su web.

  15. spider dice:

    Anche io non compro spesso quotidiani cartacei (ma riviste sì e in abbondanza), li leggo online e ascolto Bordin la mattina o in podcast che mi legge lui quel che c’è da sapere.

  16. blu-flame dice:

    Beh, se comprava repubblica… quella dell’aereo a velocita’ luce, la luna un pianeta, il primo cellulare quando e’ il terzo, il primo computer della terra e’ il C64….

    Beh, dicevo, se comprava repubblica o la leggeva ha fatto solo un gran bene.

    Professionalita’, questa sconosciuta.

  17. Massimo Russo dice:

    Ciao Massimo.
    Il tuo post mi ha fatto venire un po’ di idee che ho postato qui: http://massimorusso.blog.kataweb.it/cablogrammi/2008/10/05/un-nuovo-nome-per-ridefinire-i-giornali-del-futuro/

  18. Maurizio Mazzanti dice:

    Se le diffusioni calano, anche i fatturati di vendita pubblicitaria vanno di conseguenza
    http://www.primaonline.it/allegati/file124658583304384.xls