Questa mattina c’erano 7 gradi. L’estate e’ finita, definitivamente. Mentre scendevo le scale di casa pensavo che la mia fotografia piu’ bella di questa estate appena conclusa e’ quella di un’auto, la nostra, su una autostrada nel massiccio centrale francese. Dentro i suoi 4 occupanti, Massimo, Alessandra, Elisa e Francesca, stanno cantando a squarciagola “non basta piu’ il ricordo ora voglio il tuo ritorno”. La appunto qui per ricordarmene domani.

5 commenti a “TI SCATTERO’ UNA FOTO”

  1. elena dice:

    Questo Mantellini (un po’ Nanni Moretti) scalfisce anche il mio cuore di ghiaccio.

  2. LockOne dice:

    Porcapaletta Mante, fossi io Alessandra ti risposerei all’istante.

  3. Fabrizio dice:

    No, Tiziano Ferro noooo :)

  4. Daniele Minotti dice:

    Oh… benvenuto tra noi comuni mortali (starai invecchiando?).
    Perche’, poi, neppure a me piace Ferro pero’ se c’e’ da fare gli scemi a cantarlo a squarciagola coi miei figli, mica mi tiro indietro, anzi…

  5. Eleonora Voltolina dice:

    Caro Massimo
    capito per caso sul tuo blog e vedo in un riquadro sulla destra dello schermo la copertina del libro del professor Scafi…
    Ma è lì per caso, per pubblicità  o perchè tu segui il lavoro di Scafi?
    Mi è capitato di intervistarlo qualche settimana fa per il settimanale per cui scrivo, lui era ospite al Festivaletteratura di Mantova, il suo lavoro è molto originale e affascinante.
    Ecco perchè mi ha incuriosito trovare la copertina del suo libro sul tuo blog!

    Eleonora
    http://repubblicadeglistagisti.blogspot.com/