04
Lug

C’era stata qualche polemica barocca sul fatto che Google non avesse un privacy link nella sua homepage. Si diceva che a Brin e Page la cosa non piacesse per ragioni estetiche e di “leggerezza” della pagina. Bene ora il link c’e’.

(via sottorete)

Un commento a “STAR LEGGERI”

  1. Lunar dice:

    "14 ottobre 2005

    Google sa bene quanto sia importante la privacy. Il presente documento illustra i tipi di dati personali che riceviamo e raccogliamo quando vengono utilizzati i servizi di Google, nonché alcune delle misure che adottiamo per proteggere tali dati. Confidiamo che ciò vi consenta di decidere in modo consapevole di condividere i vostri dati personali con noi."

    ne abbiamo già  parlato: i "ragazzi" di google sono sempre più invasivi e pervasivi. La scorsa settimana ho scaricato l'ultima versione di IrfanView un programma per la visualizzazione e piccoli ritocchi di fotografie digitali. E' un programma leggero, pratico, freeware, molto apprezzato da chi come me lo utilizza da anni. Installando l'ultima versione ho detto si ad ogni opzione come ho sempre fatto con questo programma. Alla fine mi ritrovo con Google Toolbar e Google Desktop Search installati senza che me ne rendessi conto. Vai a pensare che questi te li ritrovi pure nel rotolo della carta igienica. La cosa che più mi ha impressionato dei ragazzi terribili di google è che loro, autonomamente, hanno preso la foto che utilizzo come avatar in alcuni forum e hanno stabilito che quello ero io anche sul Desktop. Naturalmente per disinstallare i loro programmi ho impiegato meno di un nano secondo. un saluto alla grillo.