Luca Volonte’ e’ un parlamentare che notoriamente, come molti altri suoi colleghi, non si vergogna di spararle grosse. Certe volte pero’ esagera.

Ho detto che non mi va di parlare di Davide, che quella di Davide deve tornare ad essere una storia privata, che non è il caso di far polemiche: ma le baggianate che scrive l’onorevole Luca Volontè su Liberal del 30 maggio non è possibile lasciarle passare senza replica.

p.s. l’autore del post e’ lo zio del piccolo Davide al centro di questa terribile vicenda.

p.p.s il meccanismo di selezione della rappresentanza parlamentare in questo paese ha oggettivamente qualcosa che non funziona a dovere.

(Biccio via Twitter)

4 commenti a “L’INDECENTE LUCA”

  1. Domiziano Galia dice:

    Mantellini sei troppo un signore. Ogni tanto un bel "quel testa di ….. di" sarebbe pienamente meritato. Certo poi, fatte le debite proporzioni con l'affare Mosaico, ti querelerebbe per mille miliardi di euro.

    (editato dal tenutario)

  2. Matteo Zardini dice:

    Io ho provato acliccare sul bottone scrivimi della pagina di Volontè…provate ad indovinare: non funziona

  3. Daniele Minotti dice:

    Porca miseria. Convintissimo che, questo giro, l'avessero trombato (mi sembrava di averlo letto da qualche parte).

  4. Gio dice:

    quote:

    il meccanismo di selezione della rappresentanza parlamentare in questo paese ha oggettivamente qualcosa che non funziona a dovere

    mi sa proprio che ti sbagli. il meccanismo funziona benissimo, infatti il paese (quello vero, non noi quattro gatti che ci troviamo a chiacchierare su internet) e' pieno di simpatiche persone che la pensano come volonte'.

    vi propongo un esperimento: quando siete la' fuori togliete le cuffiette del vostro iPod e ascoltate i discorsi della gggente. non fatelo spesso, che e' un esercizio che mette di cattivo umore, ma fatto con moderazione aiuta a avere un quadro piu' realistico del paese.