Dopo quasi 24 ore che questo titolo continua a campeggiare nella homepage di Corriere.it a me e’ venuto il dubbio che davvero esistesse una cittadina calabrese con un nome simile. Ho controllato, non esiste.

16 commenti a “PATRIA DEL NOTO PITTORE?”

  1. Marco Camisani Calzolari dice:

    Come no? Il famoso pittore del Gonno della ragyone che genera Gostri…

  2. iwasyoung dice:

    E dove hai controllato? Provato con google? Perché mi sa che prendi un bel granchio…

  3. Asended dice:

    Solo alla quarta rilettura me ne sono accorto… brutta bestia il cervello, specie quando e' in pappa…

  4. iwasyoung dice:

    Oook, ho capito solo adesso. Mi sa che spengo e vado a farmi un giro

  5. Maurizio dice:

    Dopo quasi 24 cosa? :D

    Cmq Google riporta 1.960 risultati con "Goia Tauro", di cui 1.800 sono in italiano (SIC!).

    Brutta cosa il copia-incolla…

  6. Francesco d'Elia dice:

    I refusi anche ridicoli sono all'ordine del giorno.. Il buffo è che non se ne accorgono..

  7. Mammifero Bipede dice:

    Andare a cavillare l'errore ortografico, data la notizia, mi sembra un po' il paragone della Luna e del dito che la indica…

    Sarebbe molto più utile un ragionamento sulla criminalità  organizzata (a saperlo fare) che una berlina (relativamente) inutile.

  8. Ferd dice:

    Eh no mammifero bipede, non spostiamo il focus dell'argomento. Se un blogger cura i suoi scritti e li pubblica privi di refusi, lo puo' ben fare anche il Corrierone.

    Se non lo fa i motivi sono solo due: ansia da prestazione o scarsa professionalità  di chi rivede i testi.

  9. marc dice:

    ma fosse stata la patria del celebre pittore non avrebbero scritto Goya Tauro? :)

  10. Lunar dice:

    Ferd,

    "“Sono i computer ha mandare junk mail, gli umani no”

    Indovina chi l'ha scritto.

    il mondo è pieno di saponette. tocca stare attenti che si scivola facilmente, basta un attimo di distrazione.

  11. massimo mantellini dice:

    mai sentita questa frase……;)

  12. tangue dice:

    io invece penso a quel poveraccio…

  13. stefano hesse dice:

    troppo facile. L'ha detta steve ballmer

  14. Lunar dice:

    mettiamola così:

    Steve l'ha detta in inglese, la traduzione simultanea l'ha pronunciata male e la trascrizione è venuta fuori con la ha ;)

  15. Mammifero Bipede dice:

    Provo a chiarire il punto.

    Si parte da una notizia raccapricciante, specchio di un paese allo sbando dove la malavita si permette di fare ciò che vuole, e l'unico commento è che c'è un errore nel titolo di un giornale on-line.

    A me dà  il polso (perdonami Massimo) di una società  civile in cui il cinismo è ormai talmente introiettato da non essere più nemmeno percepibile. E non stiamo parlando del popolino crasso e volgare, ma di una parte di società  che dovrebbe essere più colta, informata e consapevole, rispetto alla media

    Cavolo, mi sembra di vivere in un cartone animato di "Beavis e Butt-head".

    Segnalare un errore ortografico non è in sé biasimevole, ignorare l'orrore sottostante (la notizia vera, almeno secondo me) probabilmente sì.

    Io almeno, parlandone, avrei cercato di tenerne conto.

  16. alessandro dice:

    davvero sembri proprio uno zombie come loro….

    anzi no sembri un computer che accortosi dell'errore o del bug continua a loop (di li le 24 ore) senza neanche avere rispetto del poveraccio che c'e' sotto

    che vuoi farci eh… ti hanno fatto cosi