C’e’ qualcosa di strano nello scoop odierno di Repubblica sullo sbarco di iPhone in Italia. Capisco l’esclusiva (del resto Telecom ha non da ieri un rapporto preferenziale con l’inserto del lunedi di Repubblica fin da quando era diretto da Giuseppe Turani e anche l’articolo odierno appare piuttosto enfatico – diciamo cosi’- nei confronti del primo operatore italiano) ma che alle richieste dei giornalisti di tutto il mondo sia Apple che Telecom rispondano oggi con un no-comment e’ francamente inconsueto. E conoscendo la maniacale attenzione di Apple alle proprie relazioni esterne ho qualche sospetto su come siano effettivamente andate le cose. Sta di fatto che oggi il pezzo di Carli su Repubblica e’ finito su tutti i siti tecnologici mondiali compreso Engadget dove per il giornale fondato da Scalfari si sono inventati una definizione niente male (totalmente campata in aria ma niente male)

Now this: one of Italy’s most respected newspapers, La Repubblica (like the WSJ with red sauce), is claiming in no uncertain terms that the 3G iPhone is coming shortly to Telecom Italia without a revenue sharing deal and without long-term exclusivity.

7 commenti a “WSJ WITH RED SAUCE”

  1. Ferd dice:

    Ma la salsa del WSJ di che colore è invece?

  2. Lunar dice:

    I siti tecnologici mondiali non hanno nulla da fare se si infiammano per questa notizia.

    Diamogli in pasto pure questa e vediamo l'effetto che fa:

    http://tinyurl.com/4usflu

    cose da pazzi…

  3. frap1964 dice:

    Rileggendo l'incipit sempre di Stefano Carli su Affari e Finanza del 15 ottobre 2007 nasce il legittimo sospetto che il Carli e Luciani siano piuttosto intimi.

    La storia, come viene raccontata e confermata da quanti frequentano i piani alti di Telecom Italia, è più o meno questa. Si sa che in Italia è il gruppo telefonico di Riccardo Ruggiero che avrà  l'esclusiva di vendita dell'oramai mitico iPhone della Apple.

    Il che spiegherebbe piuttosto bene il pezzo-marketta di oggi.

    http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=57017&page=10

  4. Gilgamesh dice:

    Eccellenza, giusto per segnalarle un refuso nel titolo ("red souce" in luogo di "red sAuce" come è riportato invece correttamente nel testo)

    Poi, farei sommessamente notare, in merito al commento di frap164 che Telecom non è più "il gruppo telefonico di Riccardo Ruggiero" se mai lo è stato, dato che R.R. è stato liquidato di recente, e per la modica cifra di 11 milioni di "€uri europei" complessivi, dei quali circa 2 milioni sono il corrispettivo per rinunciare a qualunque rivendicazione futura di tipo economico nei confronti dell'azienza – e vorrei vedere – ma soprattutto, fatto ancora più significativo, in cambio di tale cifra si impegna a non fare causa per qualunque tipo di danno, anche di immagine, che dovesse derivare da future azioni dell'azienza della quale è stato AD per tanti anni…

    Infine, il fatto che il presunto accorto sia stato siglato da Luca "Uòterlo" Luciani e il fatto che Apple risponda con un no comment ai dettagli riportati nello "scoop" di Stefano Carli, messi insieme, danno da pensare.

    Saluti.

  5. spider dice:

    Apple risponde sempre no-comment, a qualsiasi cosa. Non mi pare significhi nient'altro che la sua mania per la segretezza (ma non avevate segnalato l'articolo di Wired poco tempo fa, in proposito?)

  6. Luca dice:

    Parlato stamani con Carli, sarebbe tutto vero… fonte interna (ovviamente anonima). :)

  7. NickPerMante dice:

    ah campata in aria?

    cioè Repubblica non sarebbe un giornale rosso di sinistra?

    lo sanno pure ad engadget e lo smentite? dai è ridicolo :)

    capisco che scalfari è un ex fascista nonchè ex antisemita convinto (scriveva su "la razza" e articoli molto forti..leggeteveli) però insomma..dire che Repubblica sia un giornale rosso è una cosa "campata in aria" beh….beh…

    Mio parere comunque ;)