Un ispirato Peppe Videtti su Repubblica di oggi:

“I Finley, ventenni di Legnano, hanno altri sogni. Il gruppo rock scoperto da Cecchetto sale sul palco alle 23.55. Attacca “Ricordi”, ma il suono, che avevano architettato ricco e corposo come quello degli U2, esce opaco, fiacco. La chitarra elettrica di Ka e’ staccata. Pedro, il cantante, pensa a Freddie Mercury: “The show must go on, non possiamo fermarci, siamo rocker, non neomelodici”.

2 commenti a “DAGLI AL NEOMELODICO”

  1. Dario B. dice:

    Forse Videtti ha ragione nel supporre che Pedro pensasse alla canzone dei Queen. Ma avrebbe dimostrato più sagacia nel dire che si era ispirato a Milva ("The show must go on", Sanremo 2007).

    Di certo non stava citando una ben più antica canzone di Noel Coward…

  2. ciro pellegrino dice:

    ma i neomelodici vendono di più :) E comunque sono vestiti come loro sti finley