Oggi Boing Boing linka un report di Libertus.net sulla situazione europea dei filtri ISP suggeriti o imposti dai governi nazionali. Non so con quale accuratezza sia fatto il documento per quanto riguarda il resto d’Europa, quello che e’ certo e’ che la situazione italiana e’ di molto sottostimata.

IP address blocking would result in massive overblocking unless it was limited to child abuse material sites hosted on their own IP address (not a shared IP address). As at 15 February 2008, web searches for more recent information (in English) did not reveal any indication about whether or not IP address blocking has been implemented.

6 commenti a “I FILTRI DI GENTILONI”

  1. luigibio dice:

    anche io sto dando un'occhiata.. mi piacerebbe sapere quali siano i vantaggi del plasma.

    a tale proposito ti suggerisco, prima di comprare, di dare un'occhiata anche ai consumi, perchè questi giocattoli consumano parecchio (notato il calore che emettono?) e le differenze tra un modello ed un'altro, a parità  di dimensioni, possono essere rilevanti.

    Il full hd/100hz sembra quello con la migliore qualità  dell'immagine, però se lo fanno pagare carissimo.

    saluti luigibio

  2. Lunar dice:

    hanno esaminato anche questi?

    http://www.aams.it/site.php?page=20060213093339418

  3. Giorgio dice:

    Salve. Stiamo cercando i migliori bloggers per arricchire il nostro sito e per dare loro maggiore visibilità . Il suo Blog è molto interessante. Saremmo lieti se postasse i suoi articoli anche sul nostro sito: http://www.tincontro.it

  4. Daniele Minotti dice:

    Massimo, scusa, non capisco (ma, probabilmente e' l'ora): Cosa intendi dire con l'espressione secondo cui la situazione italiana sarebbe sottostimata?

    Leggendo anche Lunar, parliamo:

    1) di oscuramento di siti perche' fanno gambling non gradito ai monopoli (che vogliono farci credere che senza il loro benestare non rovinano la gente?);

    2) di oscuramento indiscriminato di IP che fanno anche riferimento a siti del tutto legali;

    3) di palesi violazioni di legge, con la scusa del presunto pedoporno, come quella attuata dal Ministro (speriamoche se ne vada presto, visto che viola la legge) come quella riguardante pretofilia?

    http://www.minotti.net/2007/07/04/sed-lex-quando-il-ministro-viola-la-legge-con-premessa/

    Mandiamoli a case questi che violentano la legge.

  5. massimo mantellini dice:

    Daniele,

    non solo il report (che del resto e' basato solo su documentazione giornalistica in lingua inglese) non sa se la blacklist sui siti pedofili e' attiva o no, ma ignora completamente il precedente banning dei siti di scommesse online.

  6. Daniele Minotti dice:

    Ah, ok, capito. Anche se non mi sarei espresso in termini di sottostima (ma di disinformazione)