Da qui ad aprile Berlusconi sembra intenzionato a proporre al paese la sua dieta mediatica apparentemente suicida di una scemenza al giorno. Quella di oggi e’ questa:

“Mi sono battuto perche’ Biagi restasse in tv, ma alla fine prevalse il suo desiderio di poter essere liquidato con un compenso molto alto”

(via repubblica.it)

22 commenti a “QUALCUNO PRENDA NOTA”

  1. antonio dice:

    se ritiene ingiusto che ci siano trasmissioni senza contraddittorio allora non dovrebbe andare da Vespa..

  2. .mau. dice:

    interessante, considerando che Biagi non era stato bloccato ma semplicemente non gli avevano rinnovato il contratto.

    Almeno Cossiga ha i suoi appunti e li legge, prima di tirare fuori i suoi discorsi!

  3. Telemaco dice:

    "Credo che Ferrara sarebbe un fantastico sindaco per Roma"

    Questa e' piu' grossa secondo me.

  4. Alessandro Ronchi dice:

    Non si lasciano stare nemmeno i morti. Nemmeno quelli che hanno fatto la storia del giornalismo italiano.

    Ma secondo voi questa è una strategia per gli ignoranti, oppure è semplicemente più fuori del solito?

    E' stato preso da un delirio di onnipotenza, e non si accorge che potrebbe anche perdere, continuando per questa strada.

  5. Paolo dice:

    e' la negazione dell'evidenza, non ci sono nemmeno piu' parole descriverloi, solo toccarsi laggiu', e sperare che non ce la faccia.

  6. Antani dice:

    Ha la faccia tosta dei venditori Porta a Porta, quelli che ti firmano il contratto lì, sul tavolo di cucina.

  7. Simone Cosimi dice:

    La povera Hannah Arendt non smette mai di insegnarci qualcosa di vero, rispetto a politica e menzogna.

  8. antonio vergara dice:

    contro un animale da tv come veltroni gli converrebbe non andarci neppure.

  9. Massimo Moruzzi dice:

    ma davvero l'ha detto ?

  10. Matteo dice:

    come dice Beppe Grillo, Truffolo usa il linguaggio della pubblicità .

    Non dice cose, vuole provocare "sentimenti", vuole lasciare nella mente idee e concetti, che poi una volta assorbiti e decontestualizzati, inducono all'acquisto inconscio del prodotto: in questo caso il PDL

  11. Giuseppe dice:

    Lasciatelo dire che tanto si scava la fossa da solo…

  12. stefano dice:

    Silvio Tafazi é un mito, non conosco nessuno che si seppellisca da solo in un mare di cagate…….

  13. opaca massaia dice:

    A Porta a porta ha usato la parola "marchio" al posto di simbolo di un partito, infatti sta vendendo un prodotto, pure taroccato, il Pdl.

    In un faccia a faccia, Veltroni lo impana e lo frigge come una cotoletta milanese…

    Su Biagi, solo lui è capace di simili cafonate.

  14. raf dice:

    Si, ma l'intervistatore, quel campione di giornalismo anglosassone che risponde al nome di Riotta, non ha battuto ciglio ed è passato oltre!

    Un giornalista vero gli avrebbe detto: "Ma non si vergogna a dire queste stronzate? lo sanno tutti com'è andata!" (è anche vero che il 15 aprile avrebbe dovuto cambiare mestiere, ma tanto non si illuda, succederà  lo stesso, con tutti gli amici che Silvio deve sistemare…)

  15. leo dice:

    Vorrei sbagliare, ma dicendo cazzate vincerà , come al solito.

  16. CECCO dice:

    Riguardo alla dichiarazione di berlusca su biagi, SI COMMENTA DA SOLA, quello che invece, a mio parere, è evidentente e che mentre gli altri politici ci fregano con astuzia, il nano è convinto che siamo tutti deficenti. Qualcuno dovrebbe spiegargli che la maggioranza dei voti li prende da chi spera, e con ragione, di poter evadere le tasse, impunemente e credetemi è proprio questo che vogliono gli elettori del bavoso, ve lo dice un lavoratore autonomo che avrebbe tutta la convenienza a vedere il silvio ancora vincente (se sapeste i regali che mi ha fatto il tre(mari)monti!!!) ma come diceva mio nonno " ci su omini, ominicchi e quaquaraquà " e a me di fare la papera non mi pare proprio il caso, e a voi?

  17. Zamax dice:

    Secondo me Silvio è stato troppo buono con quella assoluta mediocrità  chiamata Enzo Biagi.

  18. stefano dice:

    Finalmente, oggi mi sentivo un poco giù, ma Zamax….mi ha fatto sentire quasi un genio….questo significa propro avere mandato il cervello all'ammasso …….E ci chiediamo perchè lo psiconano può vincere di nuovo le elezioni?…

  19. Paolo dice:

    Ne sentiremo delle "belle". Ma si sa, la campagna elettorale è il tempo delle ca..ate. Per tutti. Figuriamoci per Berlusconi.

  20. Zamax dice:

    Come siete diventati parrucconi voi di sinistra. Ma prendetevi pure Biagi Enzo, il giornalista-scrittore di imbarazzante nullità , al quale sedimentati poteri culturali hanno rilasciato la patente di "giornalista libero" dopo un rassicurante cursus honorum democraticamente corretto. Dovreste almeno essere prudenti: fra trent'anni qualcuno potrebbe davvero eroicamente provare a leggere i libri di uno che "ha fatto la storia del giornalismo italiano"…

  21. Giuseppe dice:

    @Zamax

    La ""sinistra"" della quale parli e' sicuramente quella filo-veltroniana e quindi il termine va messo tra almeno due paia di virgolette.

    C'e' anche chi ha la pensa in modo diverso:

    http://www.carmillaonline.com/archives/2007/09/002364.html#002364

    Senza scendere allo stesso livello del giornale che ha pubblicato due volte lo stesso articolo (con minime modifiche) dove si racconta la verosimile storia della "cacciata" del giornalista da mamma rai.

    ciao

  22. andrea99boban dice:

    Anche io ricordo la frase suddetta, da uno spettacolo di Luttazzi. Silvio e' fantastico, ora che sono emigrato in Norvegia mi godo la campagna elettorale con vero gusto. La cosa fantastica e' che anche bruco Veltrone ne sta sparando a raffica – tipo 2500 euro per figlio, detassazioni varie, fantasia al potere e diritto alla felicita' per tutti. Questo rende il tutto sempre piu' gustoso.

    Auguri eh!