07
Feb
Domani io ed Alessandra andiamo un paio di giorni a Venezia. Quindi il blog sara’ probabilmente aggiornato poco o nulla. L’idea sarebbe quella di un paio di giorni di relax senza computer, una buona cena al ghetto, un giro alle Gallerie dell’Accademia e qualche libro. Tanto piu’ che – vedo ora – l’albergo nel quale abbiamo prenotato a Cannaregio, per un’ora di accesso a Internet chiede la bella cifra di 10 euro (mezzora 6 euro). Metto il link cosi’ magari se avete voglia di essere online lo evitate. Per associazione di idee vi segnalo invece il wifi gratuito dell’hotel nel qualche ho dormito a Roma le ultime volte: si tratta dell’Hotel Cesari vicino al Pantheon. Metto il link che in questo paese la connessione alla rete in albergo e’ una di quelle opzioni sulla quale c’e’ ancora gente capace di piccole sciocche furbizie.

update: wi-fi o non wi-fi l’Hotel ai Mori d’Oriente e’ un ottimo albergo, raramente a Venezia ci siamo trovati cosi’ bene. (a parte il sito web ovviamente;-).

10 commenti a “GONDOLE WI-FI”

  1. George Frusciante dice:

    un'ora 10 euro? meno di telecom italia comunque…

  2. Daniele Minotti dice:

    Del ghetto veneziano mi ha parlato molto bene la persona che hai conosciuto tempo addietro.

    Mi sa che devo farci un salto… Mi ha parlato anche della miglior mozzarella in carrozza del mondo…

    P.S.: Ti ho mandato un SMS per controllare se il tuo cellulare e' ancora in mano del tassista… Cosi'… penso di avere diritto ai tuoi recapiti ;-)

  3. Novecento dice:

    SI sa che a Venezia è tutto più caro ché devono portare tutto in barca. Forse anche la connessione internet la trasportano da Chioggia in barca a remi…

  4. massimo mantellini dice:

    Daniele, sono ancora senza telefono (almeno fino alla prossima settimana), al limite prova coi segnali di fumo ;)

  5. gio dice:

    a canareggio, dietro al campo del gheto, in fondamenta della misericordia puoi trovare (almeno l'ultima volta, qualche mese fa c'era ancora) un hot spot gratuito, è più o meno di fronte al "paradiso perduto". Buona fortuna :-)

  6. Andy dice:

    Needless to say, non perdere la mostra "L'ultimo Tiziano" all'Accademia.

  7. Francesco d'Elia dice:

    Uno dei motivi della scarsa diffusione del Wi-Fi e dello scarso uso dove esiste è il fatto che è stata percepita come una cosa di lusso destinata alle solite manager in taiileur che usano il Flybook per rifarsi il trucco..

  8. palomar dice:

    A pochi passi ti consiglio l'anice stellato per mangiare (Fondamebta della Sensa), libreria "acqua alta" libri usati e gatti ovunque (zona Querini Stampalia).

  9. fabio salvadori dice:

    ciao,

    (ma si può dire ciao così tranquillamente a uno che non conosci solo perchè lo leggi ogni giorno?)

    visto che sei a venezia questo week end ti va di fare da tester in anteprima di questa cosa nuova a cui sto lavorando: http://venice.theruyi.com?

    Ti seguo da molto e mi farebbe davvero piacere avere la tua opinione (e quella della consorte) su questo progetto. Se la cosa interessa scrivimi che vedo di organizzare.

    fabio

  10. Pier Luigi Tolardo dice:

    Ho dormito tante volte per tanti anni a Roma all'Hotel Cesari, prima che lo wifizzassero, e devo dire che, per posizione e comfort la segnalazione di Mante è azzeccatissima.