Pare che la poesia di Pablo Neruda che Clemente Mastella ha letto oggi con trasporto al Senato sia una bufala.

(via haramlik)

8 commenti a “GHOST WRITER UBRIACHI”

  1. stefano dice:

    Farlocco Mastella, farlocca la poesia…..

  2. Massimo Moruzzi dice:

    l'ha letta nel dialetto del paese suo?

    (non ditemi in spagnolo, che non ci credo)

  3. massimo mantellini dice:

    purtroppo Massimo c'e' il video qui:

    http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=16536

  4. JOHNLOCKE dice:

    E FARLOCCO IL GOVERNO PRODI

    FINALMENTE A CASA

  5. Simone Cosimi dice:

    E' stato l'ultima polpetta avvelenata di Pastella.

  6. astrid dice:

    eh sì, si fa presto a dar contro al mastella. però, visto che anni fa ci ero caduta anche io, per questa volta mi astengo.

  7. Franci dice:

    Infatti la poesia è di Martha Medeiros,' A morte devagar' il titolo originale, ma se si fa una ricerca su Google migliaia di pagine e di blog la attribuiscono a Neruda.

    Questa fa pensare come sia facile oggi diffondere una bufala (ma quante ce ne saranno così?) e trovare tante persone disposte a rilanciarla senza nemmeno prendersi il disturbo di controllare, come invece ha fatto l'autore dell'articolo qui citato che si è rivolto direttamente alla fonte più autorevole.

  8. Massimo Moruzzi dice:

    soprattutto è facile far girare le bufale se le rilanciano anche i quotidiani…

    p.s.

    grazie per il link al video. sono commosso. sic.