19
Nov
Domani sera torno di corsa a Milano. Mercoledi’ mattina c’e’ il Dada-day che e’ un grande evento che Dada organizza con grande spolvero ogni anno di questi tempi. Ci saranno due tavole rotonde, una sulle nuove frontiere dell’informazione (anche se molto orientata al punto di vista dei media all’interno di questo cambiamento) ed una sui nuovi scenari della musica online (nel corso della quale “forse” Dada presentera’ qualche grande novita’). Si tratta di uno di quegli eventi dove sarebbe forse indicata la giacca e la cravatta (capi che io posseggo in misera quantita’ e che indosso in genere solo ai matrimoni, per fortuna so che anche Paolo Barberis e’ discretamente allergico) ad ingresso gratuito previa registrazione sul sito web del D-Day (anche se mi pare di capire che i posti siano esauriti o quasi). Nel caso ci vediamo la’.

09:00 Registrazione
09:30 Saluti introduttivi
Piergaetano Marchetti – Presidente RCS MediaGroup

10:00 Prima tavola rotonda
Dopo 1000 views divento famoso?
Come sta cambiando l’informazione

Modera: Marco Montemagno – Conduttore Sky TG24

Partecipano alla tavola rotonda:
Paolo Barberis – Presidente e Fondatore Dada
Lilli Gruber – Giornalista e scrittrice
Peter Kruger – Consigliere New Media Ministero delle Comunicazioni
Massimo Mantellini – Blogger
Antonello Perricone – Amministratore Delegato RCS MediaGroup
Marco Pratellesi – Direttore di Corriere.it
Gianni Riotta – Direttore del TG1
Kay Rush Giornalista – Conduttrice radiofonica e televisiva
Carlo Verdelli – Direttore de La Gazzetta dello Sport

12:00 Cocktail

12:30 Seconda tavola rotonda
(in collaborazione con il MEF, Mobile Entertainment Forum)

La musica è già  2.0?
Come sta cambiando la musica

Modera: Marco Montemagno – Conduttore Sky TG24

Partecipano alla tavola rotonda:
Marco Argenti – Managing Director Dada.net
Daniele Bossari – Conduttore radiofonico e televisivo
Gerard Grech – Direttore Strategie & Business Development, divisione contenuti, Orange Group
Franà§ois Le Genissel – Responsabile Rapporti Internazionali Gruppo Finelco
Ralph Simon – Presidente Emerito e Fondatore di MEF Americas

14:00 Light lunch

14 commenti a “DADA DAY 2007”

  1. Dario Salvelli dice:

    Uhm,ma la Gruber è un po dappertutto ultimamente,come mai..?

    C'è anche Pratellesi..però i giornalisti tirano sempre in questi convegni eh!

  2. bau dice:

    Lilli… e il vagabondo.

  3. smoke dice:

    Dopo 1000 views divento fumoso?

    Si tratta di uno di quegli eventi dove sarebbe forse indicato lo smoking.

  4. vb dice:

    Beh, è una idea geniale: fare una tavola rotonda sul futuro dell'informazione e invitare sei giornalisti tradizionali, un blogger affermato e il consigliere di quel ministero dove dovevano fermare la storia del ROC e manco se n'erano accorti. Se vuoi ti scrivo già  quali saranno le conclusioni… vedete solo di non richiedere a gran voce la galera per i blogger che non assumono un giornalista iscritto all'albo come direttore responsabile, grazie.

  5. Lunar dice:

    @vb

    ma no, forse la cosa è più banale e allo stesso tempo più sofisticata.

    Qualcuno di loro ha un libro fresco uscito da piazzare. Questa è la parte banale.

    La parte più sofisticata, invece, riguarda proprio il mantellini. O meglio la blogosfera. La casta ha deciso di cooptare il mante. I segnali sono evidenti. Inviti a raffica, viaggio negli states ecc. Questo disegno è più sottile perchè alla lunga tende a spezzare la rete sociale di manteblog. Tra un po' scatta l'invidia (se non è già  scattata) da parte di quei blogger esclusi dalla festa. Gli amici del mantellini, quelli che fino ad oggi erano amici, saranno meno amici. E' un film già  visto in altri contesti. I marpioni li conosciamo bene. Sono curioso, molto curioso di vedere come va a finire.

    P.S.

    ma se mi fanno direttore del TG1 sono un bravo ggggiornalista o un bravo farmacista?

  6. elvetico dice:

    Vestiti bene.

  7. vb dice:

    Qualcuno dovrebbe fare una analisi per capire se e come cambiano i blogger quando diventano "blogger affermati"… Io ho il gran vantaggio di essere più noto all'estero che in Italia, per cui almeno non rischio di finire su un palco tra Kruger e Gruber, che poi mi sentirei tanto italiano all'estero lo stesso :-P

  8. alebegoli dice:

    Ci vediamo lì domani ;-)

    Magari è meno surreale del webcocktail olistico, ma penso che valga comunque la pena di scarrozzarsi fino a Milano.

  9. livefast dice:

    K-Rash e Janni Raiotta? eh eh eh

  10. livefast dice:

    (scrivendo i nomi veri rateyourmusic mi frulla tra lo spam)

  11. Napolux dice:

    Io vengo in felpa e alzo la mano ad ogni cazzata sparata dalla Gruber… ;)

  12. Napolux dice:

    P.s.

    Internet è presa di mira ultimamente (vedi Perugia, dove ogni minima cazzata postata dai coinvolti su Youtube diventa "video shock").

    Vediamo cosa dicono…

  13. real blogger dice:

    Dopo 1000 views divento penoso?

    Come sta cambiando Manteblog

    Modera: Wittgenstein

    Partecipano alla tavola rotonda:

    Fuoridalcoro

    Bravuomo

    Personalità  confusa

    FalsoIdillio

    .mau.

    pda

    qualche altro che ancora gli dà  retta

  14. Orio dice:

    Raga, ma ciaoFabio non scrive più in queste occasioni? Se ne sente la mancanza

    Ciao, Orio