03
Nov
La questione della risposta di Google a Facebook (come e’ stata immediatamente banalizzata la faccenda delle nuove API di Google per i social network) e’ piuttosto complessa e discretamente tecnica. Vedremo nei prossimi mesi se Open Social sara’ davvero il prossimo passo nella costruzione di nuove applicazioni per le reti sociali o se i linguaggi chiusi come quello di Facebook continueranno ad essere preferiti dagli sviluppatori e dagli utenti. Nel frattempo un utile “bignami” alla complicata questione lo potete leggere in questo post di Marc Andressen sul suo blog. Nel frattempo sul NYT hanno qualche dubbio al riguardo.

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.