Anche negli USA come avviene un po’ ovunque si analizzano i programmi dei candidati sulle cose della rete. A Dave Weinberger piace la difesa della neutralita’ della rete promessa da John Edwards mentre lo convince assai meno la “agenda dell’innovazione” di Hillary Clinton.

Clinton is citing a program called Connect Kentucky as a national model for expanding broadband penetration. Connect Kentucky, which is embraced by the telcos as a way of warding off net neutrality and a real internet policy, defines broadband as 256k, which is about 500 times slower than what’s in Japan…

2 commenti a “DEMOCRATICI E NEUTRALI”

  1. Massimo Moruzzi dice:

    hai visto? ti tocca venire alla fiera della pubblicità  a milano, a novembre. hanno invitato david w. :)

  2. Massimo Moruzzi dice:

    http://www.iabforum.it/Agenda/7_Novembre/default.aspx