04
Set
Non che la mia nota idiosincrasia per i cellulari debba avere il sopravvento, pero’ questa sera stavo pensando che in un mondo nel quale ormai anche i cellulari da 100 euro hanno la videochiamata, l’UMTS e le altre fikate che una volta si trovavano solo sugli apparecchi di fascia alta, io, camminando per strada nell’ultimo anno ho incrociato forse numero tre persone impegnate in una video chiamata (uno spettacolo orribile in effetti osservato a distanza) e numero zero persone che si guardavano un TG (un film non ne parliamo) sul cellulare. Magari sono solo distratto.

13 commenti a “STATISTICHE”

  1. Romano dice:

    Le mie statistiche: mai visto nessuna in una videocomunicazione. Tv vista solo nella vetrina di un negozio. Statistiche valide per Roma

  2. Filippo Ronco dice:

    Sono convinto che ad ogni device, scusa, ad ogni periferica, corrisponda un ben preciso utilizzo. Il telefono cellulare serve sostanzialmente per parlare e per la messaggistica. Ci vedrei bene uno skype (già  c'è in effetti in alcune soluzioni smart phone) ma non è fatto per vedere la tv. Il ragionamento è che per fare una cosa, qualsiasi cosa, uso lo strumento che me la fa gustare al meglio. Quindi cellulare per chiamare in libertà , pc portatile per navigare in rete, tv al plasma per vedere la tv. Quello che manca è la rottura del cartello tra le varie telco e l'organizzazione di una bella flat mobile per tutti.

  3. orsella dice:

    io una volta ho guardato un stralcio di grande fratello. avevo il contratto quello che devi utilizzare almeno 3 euri della ricarica da 10, in str…ate. io per non lasciare lì i 3 euri li ho fatti fuori in str.:McV..sate.

    (vi sarei estremamente grata se non commentaste questa mia confessione.)

  4. Davide Tarasconi dice:

    credo che il tuo campione, per quanto ridotto, sia abbastanza rappresentativo ed assomigli al mio – visto, appunto, l'alto tasso di penetrazione dei cellulari nel nostro Paese.

    credo però (qui faccio mio un pensiero recente di Loren Felman) che il video sui cellulari sia destinato ad esplodere, nel senso che, quando avremo DAVVERO banda e Internet mobile, nessuno alla fine userà  i cellulari per navigare il web (gli schermi e le interfacce saranno sempre troppo piccoli e scomodi), ma preferirà  vedersi videoblog e simili…

  5. Stefano "Free.9" Scardovi dice:

    Suvvia, sono cose che non si fanno in pubblico. Si raccontano fra amici (magari inventando).

  6. Joe Tempesta dice:

    Ho l'UMTS dal 2003 (o era il 2004?), in quell'anno ho fatto una videochiamata per provare, sei mesi dopo per fare lo scemo (invece di suonare il campanello di un amico, l'ho videochiamato e gli ho fatto vedere il suo citofono), una sei mesi fa per provare il TyTN, il chiamato era a due metri di distanza. Poi mai più. Con Zero5 la Tre mi ha obbligato a prendere il TVfonino (a gratis), non l'ho usato una volta.

    Per quanto riguarda il prossimo: una volta ho visto una donna fare una videochiamata, alla fermata dell'autobus di Viale Lunigiana a Milano. Su un Eurostar al bar un tizio stava guardando la TV sul telefonino. Nient'altro.

  7. DvD dice:

    Confermo le statistiche per quello che ho visto in giro, ma le smentisco personalmente (in parte).

    Confermo anch'io che non ho mai usufruito di contenuti TV, ma so per certo che gli adolescenti di porno ne consumano molto sui telefonini (Basta salire su una corriera che riporta a casa gli studenti delle superiori).

    Per quanto riguarda la videochiamata, io ho preso l'offerta 3 solo per quello. Video-Chiamo almeno 2-3 volte al giorno mia moglie per poter Vedere mia figlia di 6 mesi. Sono piccole cose ma la mia giornata lontano da casa è diventata meno dura.

    Byez

  8. franz dice:

    @DVD

    porno autoprodotto, o comunque scaricato, rippato, e montato sul cellulare. non "comprato" – a prezzo da strozzinaggio – dai provider di contenuti dei videofonini.

  9. DvD dice:

    @franz

    Sicuramente hai ragione, leggevo cmq che il canale che rende meglio è quello di Playboy…

    byez

  10. Sint dice:

    Io ne ho viste solo 2 di videochiamate in vita mia, e spero vivamente di non vederne più.

    In ogni videochiamata a cui ho assistito:

    a) il chiamante grida per farsi sentire

    b) il chiamato grida perchè, non essendo il telefono appoggiato all'orecchio del chiamante, è in vivavoce.

    c) in entrambi i casi ero su una spiaggia e in entrambi i casi i chiamanti si facevano mostrare dei bimbi piccoli, erompendo in gridolini e suoni tipo ..'picci, picci..cucci, mimmi ….' etc. (scusate se non ricordo l'esatta sequenza di sillabe pronunciate).

    TV via telefono ..ah si , un tipo che si stava annoiando in un corso di aggiornamento si guardava il TIGGI'.

  11. djpaul dice:

    Io ho un telefono 3 ma non ho mai fatto una videochiamata. Fatte da altri al di fuori degli uffici H3G o dei coleghi non ne ricordo. Però ho visto un tizio guardare la tv sul treno a giugno dello scorso anno, subito dopo il lancio. E pensare che nei vecchi film di fantascienza era il device che attirava di più.

  12. Baffo dice:

    Confermo cose lette prima, conosco esattamente una persona che usa regolarmente la videochiamata, ed è un neopadre che la usa per vedere il bambino (che per varie ragioni riesce a vedere di persona solo nel finesettimana) e dirgli picci pucci cicci cicci o cose affini.

    Ho visto anche 1! volta un gruppo di amici che faceva una videochiamata collettiva a un altro gruppo di amici in un contesto tipo Venerdì sera tutti leggermente ciucchi di alcool e adolescenza.

  13. alebegoli dice:

    io ho fatto un paio di videochiamate nel mese in cui tin me le dava a gratis, tanto per far vedere l'effetto che faceva su mio figlio (all'epoca aveva poco più di un anno). In effetti anch'io, djpaul, quando avevo visto "Fino alla fine del mondo" avevo desiderato intensamente un oggetto così meraviglioso come un videotelefono. Si vede che poi mi è passata..