Sicilia, la decisione di Confindustria
“Espulsione per chi paga il pizzo”

(via repubblica.it)

10 commenti a “UNA SEDE DESERTA”

  1. Storiedime dice:

    Qualche preconcetto di troppo nella tua testolina ?

  2. feowyn dice:

    dai magari qualcuno può rimanere ;)

  3. Daniele Minotti dice:

    Difensore d'ufficio.

    Pur ritenendo che Massimo abbia tanti precontetti (come tutti, del resto), mi risulta difficile che abbia questo.

    Forse, con rischiosa ironia, voleva soltanto ri-denunciare certe situazioni, non certo generalizzate, ma, purtroppo, molto diffuse.

  4. fabrizio dice:

    Beh a leggere bene l'articolo si vede che "Lo ha deciso il direttivo regionale degli industriali siciliani". Dunque si dovrebbe trattare di autosospensione collettiva.

    In ogni caso penso che il sarcasmo del titolo del post ci stia proprio bene. C'è ancora qualcuno che pensa che la criminalità  organizzata e le suo potere sullo stato e sull'economia italiana non sia l'emergenza nazionale numero principale?

  5. PatBateman dice:

    grande mante,

    il leggero profilo asburgico

    anti-terrone di questo post

    mi eccita come mai non ha fatto

    mantellini.it ;)

  6. Alessandro Longo dice:

    Patbateman, te la potevi risparmiare

  7. franz dice:

    effettivamente non è il massimo. il manteblog non sarà  ricordato per post come questo (spero)…

  8. Riccardo dice:

    io invece la trovo un'iniziativa positiva e coraggiosa..Se ne sentissero tutti i giorni di notizie così!

  9. No dice:

    Condivido l'opinione di Di Pietro sul suo blog.

  10. Giuppe dice:

    Interessante… cosi' chi denuncia il pizzo viene espulso, mentre chi si sta zitto può restare… :)