Fantastica news agostana sul sito del corriere. I farmaci “depressivi” citati nel titolo ovviamente non esistono. L’eccesso di antidepressivi che secondo i carabinieri (i carabinieri?) avrebbe causato la tentata violenza sessuale, in genere, quando causa effetti collaterali, inibisce l’interesse sessuale.

4 commenti a “CARABINIERE CURA TE STESSO”

  1. Pier Luigi Tolardo dice:

    magari erano aspirine

  2. piviere dice:

    ti seguono, lo hanno già  corretto

  3. Alessio dice:

    Dipende sai, ci sono antidepressivi di ultima generazione (molecole molto potenti) che causano imprevisti effetti paradosso (la risposta alla terapia è spesso differente da sogg a sogg), così il paziente può diventare iperattivo, logorroico, invadente, con forti disturbi relazionali e a volte anche aggressivo sessualmente.

    Comportamenti che magari erano lontani mille anni luce dal suo carattere.

    Certo la diagnosi fatta così in un articolo di giornale senza averel a storia clinica del paziente è assurda.

  4. Roberto Dadda dice:

    Ha ragione alessio anche se qui non si può parlare di effetto paradosso perché una azione disinibente è nella direzione logica per un antidepressivo. Nei sovradosaggi dare di matto non è infrequente, il calo della libido di solito si può manifestare a dosi normali.

    bob