25
Lug
Il Ministro Mussi ha annullato ieri il conferimento a Jonella Ligresti di una laurea honoris causa dell’Universita’ di Torino in Economia Aziendale. Repubblica nel sottotitolo (sia su carta che sul web) virgoletta una frase del Ministro ” Non la merita” che poi nell’articolo non c’e’. C’e’ invece un virgolettato con le ragioni ufficiali del mancato conferimento, ragioni tecniche, poiche’ “tale laurea quadriennale non e’ compatibile con il vigente sistema di studi universitari“. Se ne deve dedurre che la valutazione sul non merito della Ligresti debba andare attribuita al titolista.

5 commenti a “TITLE POWER”

  1. .mau. dice:

    cosa vorrebbe dire esattamente "meritare" una laurea ad honorem? Mica l'ho capito, io.

    Ho il sospetto che l'unica possibilità  di bloccarla sia inventarsi un qualche codicillo come quello tirato fuori da Mussi.

  2. Alessandro Longo dice:

    Oppure il virgolettato era nel pezzo e poi è stato tolto per ragioni di spazio

    E' un'ipotesi, se volete mi informo presso la redazione

    Però per esperienza so che desumere qualcosa su quello che avviene dietro le quinte di un pezzo conduce spesso a errori

  3. Pier Luigi Tolardo dice:

    Credo che Mussi abbia sbagliato a cercare di bloccare la laurea alla Ligresti:

    1) esiste un'Autonomia universitaria nel bene e nel male!

    2) questa era honoris causa ma ne vendono e ne comprano molte "vere" senza neanche questa finzione e sarebbe meglio occuparsi di queste.

    3) Mussi ha minacciato non so quante volte di dimittersi di fronte ai tagli per i fondi per l'Università  e la Ricerca ma poi è rimasto ben incollato al suo seggiolino, non può fare il moralista e scandalizzarsi se un'Università  per avere quattro soldi di sponsorizzazioni si fa bella con una riccastra regalandogli una laurea honoris causa, mi sembra come minimo legittima difesa mentre quella di Mussi solo un'ipocrisia gesuitica in salsa rossa.

  4. Cubic dice:

    Beh, a farsi sponsorizzare da Ligresti ci vuole fegato e al tempo stesso bisogna essere proprio alla frutta. E poi sono note a tutti le relazioni tra Ligresti e Berlusconi. E' ovvio che Mussi qualche scherzo lo doveva tirare alla famigghia.

    Mantellini invece a te chi lo fa fare di rompere le palle su simili dettagli? Non hai niente di meglio da fare? Come dice Longo magari è soltanto perché il pezzo era lungo..

  5. Pier Luigi Tolardo dice:

    L'Università  di Torino ha concesso la laurea honoris causa a Colaninno in pieno Governo D'Alema: non mi pare che Colaninno sia meglio di Ligresti, con buona pace di Montezemolo, che poi sia alla frutta come tutte le università  il budget è assorbito al 90 % dagli stipendi del personale.