Claudio mi segnala che il famoso video di Walter Veltroni che annuncia da Fazio la sua dipartita per l’Africa una volta terminato il mandato di sindaco di Roma e’ stato rimosso da Youtube su richiesta della RAI. Per chi non sapesse cosa e’ la RAI, la RAI e’ la TV pagata dai cittadini italiani. Su Youtube continuano ad esserci centinaia di spezzoni tratti dal palinsesto RAI, e la RAI a dire il vero aveva gia’ annunciato in passato che ne avrebbe chiesto la rimozione. Cosi’ da qualcuno di questi “contenuti generati dagli utenti” si doveva iniziare e qualche zelante amministratore della TV pubblica ha pensato bene di iniziare eliminando i 55 secondi di Veltroni che smentisce se’ stesso.

27 commenti a “A VELTRONI L’AFRICA NON GLI PIACE PIU’”

  1. antonio vergara dice:

    nella politica italiani i ripensamenti sono all'ordine del giorno :-)

  2. T A R O dice:

    Oggi ti trovo più polemico che veritiero.

    I filmati di "che tempo che fa" sono stati prelevati da youTUBE, non solo quello di walter.

    Salut!

  3. Dario Salvelli dice:

    Non è il primo video Mante: a me hanno rimosso un'intervista a Capossela,pensa te. :-)

    Ma spero le mettano nel loro canale. ;)

  4. borgognoni dice:

    Taro: ah sì? Non mi pare.

    http://www.youtube.com/results?search_query=che+tempo+che+fa&search=

  5. Massimo Moruzzi dice:

    da qualche parte si doveva pur iniziare… ;-)

  6. Annamaria dice:

    A me pare che a questa storia dell'Africa e del ripensamento di Veltroni si dia un peso eccessivo. Ecchessarammai. Non ci attacchiamo più del necessario a questi episodi, la mancanza di coerenza dei politici (e del Walter, in particolare) è decisamente più rilevante e dannosa in altri casi, come questo: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/07_Luglio/09/veltroni_firma_referendum.shtml

  7. frap1964 dice:

    Essendo un filmato di "Che tempo che fa", lo zelante funzionario ha subito fiutato… l'aria che tira. ;-)

    Com'era? "Io lo so che voi penserete tutti… eh… sì, dici così, perchè sei il solito furbacchione….".

    Noooooooooo…

  8. IlDuca dice:

    il Volto nuovo della politica che avanza..ehehe

  9. AdRiX dice:

    Sul sito di "che tempo che fa" ci sono entrambe le interviste veltroniane per intero.

  10. AdRiX dice:

    mi correggo: tutte e 5.

  11. .mau. dice:

    ma infatti il buon Uòlter dovrebbe semplicemente dire pubblicamente "ho cambiato idea: solo i cretini e i morti non lo fanno mai".

  12. Annamaria dice:

    Ripeto: mi sembra che l'accanimento (di questo e di altri blog – ho appena visitato quello di Sofri) sulla questione "ma Veltroni non aveva detto che sarebbe andato in Africa?" sia svilente per tutti. Andare poi a pensare che dietro la cancellazione del video da You-tube ci sia la volontà  di chissà  quale funzionario Rai di eliminare le prove dell'incoerenza del nuovo leader è addirittura folle. Ma che, stiamo a pettinare le bambole? Preoccupiamoci di altre forme di incoerenza dei politici, molto più gravi, e non limitiamoci a guardare quelle che hanno a che fare solo con scelte personali. A nessuno è venuto in mente che Veltroni forse in Africa ci volesse davvero andare, e che gli si sia fatto chiaramente capire che invece serviva qui, e qui doveva rimanere, per il bene della sinistra che sta affogando? Non dico che sia andata necessariamente così: forse a Veltroni il potere piace ed è un volpone, ma discettare di tuto ciò a chi giova? A me di tutta 'sta manfrina non importa nulla, e noto che qui e altrove nessuno – dico nessuno – ha scritto una sola parola sulla posizione ambigua del Walterone a proposito del referendum. Se c'è qualche blogger che se n'è occupato, gradirei avere il link, grazie.

  13. RosaLUNA37 dice:

    Un saluto

  14. Annamaria dice:

    Il silenzio che è calato sulla mia domanda (vedi # n. 12, ultime righe) è segno del fatto che il mio intervento è stato bellamente ignorato (per carità , nulla di sconvolgente) o che nessun blogger si è occupato della posizione di Veltroni sul referendum? Ehilà , c'è qualcuno che mi legge? Mi sento tanto la particella di sodio dell'acqua Lete…

  15. .mau. dice:

    @Annamaria: digitare "http://www.technorati.com/posts/tag/veltroni+referendum" era così difficile?

    (no, io non ne ho parlato. Ho appena controllato e l'unica volta quest'anno in cui ho citato Uòlter è stata a marzo per il festival della Matematica)

  16. Ed dice:

    Per questo bisogna avere e usare youtube video downloader così dal pc il video non scappa più e lo si può ri-uploadare ;-)

  17. borgognoni dice:

    Cara Annamaria, come ti fa notare mau della posizione di veltroni sul referndum si è parlato, eccome.

    http://www.quartieri.ilcannocchiale.it/post/1550117.html

    http://borgognoni.go.ilcannocchiale.it/post/1553183.html

    Riguardo al filmato: ognuno ha diritto di cambiare idea, solo i cretini non lo fanno. E' far togliere un filmato 55 secondi da youtube che non va bene. E sono sicuro che Veltroni non lo avrebbe mai fatto.

    Per altro, di quella dichiarazione a me infastidisce un pochino solo il fatto che abbia aggiunto: "Eh, lo so che quando dico così tutti pensa: guarda che furbacchione, dice così ma non è vero. Ne riparleremo tra cinque anni".

  18. Annamaria dice:

    Per .mau.: grazie per la segnalazione, ma era così necessario chiosare con quell'"era così difficile?" (che lascia intendere: sei un po' impedita)?. Sì, era difficile, e forse sono un'impedita. Non conosco quel sito e non sono una blogger nè una esperta del web, è grave?

    Per borgognoni: grazie per le ulteriori segnalazioni. Hai ragione, quella frase di Veltroni, che ricordo, denotava un'eccessiva irremovibilità , e non ti nascondo che fino all'ultimo ho pensato che non avrebbe ceduto alle lusinghe di chi lo vuole a capo del PD. Però credo che nel pronunciarla fosse in buona fede, cioè che in quel momento davvero pensasse che non avrebbe cambiato idea. Forse sono ingenua.

  19. Adrix dice:

    .mau. non tutti sono "nati imparati", i suggerimenti si possono dare anche in altro modo e tono.

  20. .mau. dice:

    @Adrix. Certo. Ma anche le richieste si possono fare in un altro tono.

  21. Champion dice:

    Io trovo la cosa scandalosa. Ho scritto questa lettera a un po' di giornai. Pubblicheranno? Si accettano scommesse

    Caro Direttore, su internet girava a guisa di sfottò per il Sindaco di Roma un video (preso da YouTube) dell’intervista da Fabio Fazio nella quale Veltroni ribadiva l’intenzione di andare in Africa a fine mandato.

    Della polemica su Veltroni e l’Africa non me ne è mai importato nulla e nulla me ne importa, ma oggi è successa una cosa a mio avviso grave. Credo che sarebbe importante che la stampa libera la denunciasse e dunque la segnalo alla sua attenzione.

    Se si va alla pagina di YouTube con il video non compare più Veltroni. Al suo posto una scritta: “This video is no longer available due to a copyright claim by RAI Net”. Scritta che ovviamente non compare se si chiede di visionare altri migliaia di video RAI.

    Voglio credere alla buona fede di Veltroni e che non abbia responsabilità  dirette: certamente è solo la scelta sbagliata di un burocrate troppo zelante, ma se così è qualcuno avverta il diretto interessato e lo convinca che gli nuoce di più quella scritta che fa pensare ad una censura delle affermazioni forse un po’ incaute e quanto meno affrettate che rilasciò a suo tempo.

  22. Annamaria dice:

    Per .mau.: ma sei un tipo polemicuccio eh? Io ho scritto: "Se c'è qualche blogger che se n'è occupato, gradirei avere il link, grazie". Ti pare una richiesta fatta in modo ineducato o cos'altro? Un grazie a Adrix.

  23. .mau. dice:

    @Annamaria: domandare è lecito, lamentarsi dodici ore dopo perché nessuno ha risposto (considerando che le dodici ore sono tra la notte e la metà  della mattina dopo, quando molta gente probabilmente non aveva ancora letto) è pure lecito ma può fare venire voglia di una risposta acida, almeno da chi come me è acido di natura.

    (il tutto scritto pubblicamente perché non hai indicato un indirizzo email, cosa lecitissima. Consiglio non acido: ci sono servizi tipo http://www.kasmail.com/ che ti permettono di fare indirizzi "usa e getta")

  24. Franco dice:

    Non credo che la posizione di Veltroni sul referendum sia così ambigua, tra l'altro mi sembra che l'abbia spiegata in modo più che convincente.

    E in ogni caso esprimersi chiaramente su un fatto, prendere in qualche modo posizione è già  un notevole progresso in un paese dominato da gattopardi senza coraggio . E' già  un notevole progresso rispetto a quel prete di Prodi che non dice mai quale sia la sua posizione su qualsiasi argomento, che oggi dice una cosa e il giorno dopo dice l'esatto contrario, e che esprime pareri talmente generici e insignificanti che potrebbero andare ben a chiunque. Per non parlare dell'eloquio.

    Il video è stato rimosso, embè, che sarà  mai? mi sembra che si sopravvalutino fatti del tutto marginali solo per il gusto della critica e della polemica.

    E per piacere non tiriamo in ballo la censura ad ogni angolo come se fossimo in Iran, è offensivo per chi la censura la subisce davvero e con gravi conseguenze.

  25. T A R O dice:

    quote [#4]

    Grazie Borgognoni :-D

    Non sono il solo quindi ad accorgermene, pare che mamma RAI invece non conosca altre frase al di fuori di quella che ti ho riportato.

    L'oggetto del contendere al tempo erano alcuni documenti ritirati da youtube su espressa richiesta RAI. Argomenti Ufo e i "nuovi" misteri d'Italia.

    Morale gli utenti della rete, anche se spesso arroganti, non sono proprio così…

    Salut!

  26. gianluca dice:

    Se l'africanata di Walter non si inserisse nel suo lunghissimo percorso pietista (secondo me maliziosamente interessato) ci sarebbe ben poco da discutere. Tuttavia se abbiniamo il dietrofrònt africano al disgustoso modo con cui il fin troppo buon Walter ha chiuso il discorso d'investitura al Lingotto…

  27. RaiNet dice:

    RAINET: NESSUN INTERVENTO MIRATO SULL’ INTERVISTA A VELTRONI

    Viste le osservazioni emerse in questi giorni su alcuni quotidiani e blog in merito alla rimozione da You Tube della videointervista a Walter Veltroni, Rainet tiene a precisare quanto segue:

     Su richiesta della Corporate Rai è stata avviata una procedura condivisa con Google per ridurre il più possibile i video pubblicati su You Tube in violazione delle vigenti leggi sul copyright. Nella prima “bonifica” di migliaia di contenuti era evidentemente incluso anche quello con la videointervista a Walter Veltroni, e quindi è da escludere qualsiasi intervento di censura “mirata”.

     Chiunque lo desideri può infatti visionare l’intervista dal portale rai.it sul sito chetempochefa.rai.it, che è sempre stata on line. Su rai.tv sono già  a disposizione oltre 15.000 contenuti “on demand” resi disponibili secondo la sintassi dei fruitori del web, rimontati ad hoc da chi, come Rainet, dispone dei diritti per farlo. Ci sono anche migliaia di ore di trasmissioni scaricabili tramite download che stanno incontrando il crescente favore degli utenti. Tutti questi contenuti sono facilmente reperibili tramite un apposito motore di ricerca customizzato per Rainet da Google.

    Non c’è quindi alcun disegno o strategia politica dietro ad un fatto che rimanda ad una questione più generale che richiederebbe di essere meglio dibattuta dai mezzi di informazione. “La invocata natura democratica del web non può far cancellare con un colpo di spugna tutte le leggi vigenti sul diritto d’autore e sul rispetto dei diritti di terzi – afferma Alberto Contri, amministratore delegato di Rainet. – You Tube nasce per dare sfogo alla creatività  diffusa degli internauti, e si rivela in questo un mezzo fantastico. A loro volta gli internauti, però, proprio perché si ritengono attori di un luogo per eccellenza democratico, dovrebbero sapere che in democrazia la propria libertà  non può trasformarsi in licenza di violare libertà  e diritti di altri. Ed è anche per questo che stiamo cercando di mettere a loro disposizione un numero sempre maggiore di contenuti brevi adatti ad un pubblico giovane come quello della rete, anche tramite un accordo come quello con You Tube, grazie al quale, ad esempio, i video di Luciana Littizzetto stanno godendo di uno straordinario successo”.