Ho fortunosamente ritrovato un numero dell’inserto domenicale del Sole24ore di qualche settimana fa nella cui ultima pagina la bellissima rubrichetta Jungle City di Jade cosi recitava:

Aridatece la patata del mitico Siffredi.

“Troppo saghe non fanno male” recita la raffinata pubblicita’ di un film fantasy dal cast stellare capitanato da Johnny Depp. Ma non e’ da meno l’advertising della piu’ grande piattaforma satellitare che inanella una sequenza di manifesti su cui campeggiano ora due pere, ora una patata, sotto alle quali ammicca il commento stilnovista: “Gli uomini non vedono altro”. E poiche’ le due campagne pubblicitarie, a giudicare dai committenti non sono opera di un dilettante sottopagato ma di sofisticatri super-pubblicitari, non si puo’ non pensare alla quantita’ di brain storming e di briefing, di meeting e di conference call che gli strapagati personaggi devono aver consumato per distilllare idee tanto elevate. Eh no! allora aridatece il ruspante – e vituperato – Rocco Siffredi: quello almeno per pubblicizzare le patatine ci metteva la faccia.

Lo ricopio qui perche’ e’ un bell’articolo e anche perche’ stamattina sfogliando una rivista mentre attendevo in banca ho letto la pubblicita’ di una azienda di porte (purtroppo non ricordo la marca) da aggiungere all’elenco. Nella foto una languida modella in elegante miniabito da sera se ne sta molemente abbandonata su una poltrona: dietro a lei la porta in massello in questione. Sotto di Lei il messaggio che diceva piu’ o meno: “Prima di tutto sbattigliela in faccia”.

6 commenti a “LA PORTA, INTENDEVO”

  1. mktg4nerds dice:

    della stessa serie la nuova iniziativa della sloggi…

    http://www.marketingblog.it/promozioni-culo.htm

    dev'essere il periodo estivo che scatena gli ormoni…

  2. Paolo Sordi dice:

    Non è il periodo estivo: a novembre, a Roma, circolava questa cartellonistica: http://tinyurl.com/vvne5

  3. mktg4nerds dice:

    mi illudevo…

  4. Fiorenzo dice:

    Cast stellare? In Epic Movie (quello delle troppe saghe) Depp non c'e' affatto. C'e' un simil-Depp, siccome e' il solito zibaldone di generi (parodia, la chiamano) che dovrebbe far ridere. Mi viene da pensare che l'articolista del Sole si sia limitato a guardare il trailer. Il quale non invita alla visione del film, in effetti, ed in questo senso difetta nella comunicazione..

  5. ll dice:

    il cast NON è stellare

    e a detta di tutti quello che l'hanno visto è il film più brutto di sempre *senza discussione*.

    dice che faccia rivalutare anche il filone più demenzialmente idiota di hollywood.

    e questo non solo per la palese inesistenza del film, ma anche per errori tecnici madornali (es. si vede un microfono)

  6. michele dice:

    mmm si vede che e' periodo..

    alla radio sta passando la pubblicità  del navigatore Tom Tom che fa piu' o meno cosi'..

    "ho visto quello di tuo marito, che grande, l’ho provato, mm come lo usa, va dritto alla meta!"