15
Mag

Veloce come il vento, ad urne ancora calde, il blog del neosindaco di Palermo Diego Cammarata e’ stato chiuso. Non oso pensare cosa ne sara’ del suo canale su Twitter.

update 17/5: il blog e’ ritornato online.

Tags:

19 commenti a “BLOGGER NATI”

  1. ciro pellegrino dice:

    Non oso pensare cosa ne sara' del suo programma elettorale.

  2. Stefano Epifani dice:

    …sembra che sia un guasto momentaneo dovuto al troppo traffico…

  3. leoluca dice:

    il blogger ombra che era preposto al content management

    (e anche noi da milano sappiamo chi è…)

    è stato già  premiato con nuovi e mirabolanti incarichi…

  4. Tony Siino dice:

    Semplice sovraccarico per la presenza dei dati definitivi dello spoglio. Stamattina torna online. Uomini di poca fede. :)

  5. Giovanni dice:

    l'abbraccio con Cuffaro come si vede in foto mi rende di ghiaccio, sarebbe come mettere il braccio attorno a Provenzano o sarebbe meglio dire a Guttadauro :o))

    In Sicilia non cambierà  mai nulla che tristezza!!

  6. Carlo dice:

    Io il blog lo apro regolarmente!!!

  7. PatBateman dice:

    Complimenti davvero.

    non per il sindaco che non mi frega un cazzo.

    Quanto per il progetto di comunicazione politica su web. Veramente ben fatto.

    Ma ci sei dietro tu, tony? Bravo!

  8. Massimo Moruzzi dice:

    mah, io mi preoccuperei di più delle accuse di brogli e intimidazioni…

  9. Biagio Semilia dice:

    Il sito ed il blog, per qualche ora, non sono stati raggiungibili esclusivamente a causa dell'eccessivo traffico.

    Per la prima volta in assoluto sono stati pubblicati in tempo reale i dati relativi allo spoglio del sindaco, del consiglio comunale e dei voti di preferenza. Noi non siamo a conoscenza di altre esperienze analoghe. Tutta la città  di Palermo si è concetrata sul sito in maniera da far cadere il servizio. Per garantire la consultazione dei dati abbiamo ritenuto necessario sospendere tutto ad eccezione dei risultati dello scrutinio.

    Ad ogni modo, il Sindaco ha dichiarato più volte alla stampa e sul blog che ha intenzione di continuare l'esperienza sul web.

    Caro Mantellini, la prego di sospendere valutazioni affrettate.

    La saluto cordialmente e la ringrazio per l'attenzione che vorrà  dedicare a queste precisazioni.

    Biagio Semilia

  10. Pier Luigi Tolardo dice:

    Forse lo cederà  a Cuffaro: VasaVasaBlog, il più cliccato della Trincria.

  11. Domiziano Galia dice:

    Però l'apoteosi spetta a Zanotto, sindaco uscente di Verona che si ricandida: 5 anni fa ha aperto un sito morto il giorno dopo la vittoria elettorale. Il sito è rimasto in coma per quattro anni e mezzo, fino a qualche mese fa, quando cos'è successo? Non l'hanno rivitalizzato, no.

    L'hanno chiuso e ne hanno aperto un altro.

  12. .mau. dice:

    Domiziano: è ovvio che il blog vecchio era… ecco… "vecchio"! Mica volevi riciclarlo?

  13. ciro pellegrino dice:

    Biagio Semilia, orsù, non usi quel linguaggio da prequerela.

    Lei dice:

    Per la prima volta in assoluto sono stati pubblicati in tempo reale i dati relativi allo spoglio del sindaco, del consiglio comunale e dei voti di preferenza

    Non è assolutamente vero! àˆ stato fatto a Napoli, in tempo "reale" (non esiste il tempo reale negli spogli regolari in Italia, anche un bimbo lo sa).

    http://sre.comune.napoli.it/sre/home.html

    Napoli tra l'altro l'ha fatto su un sito completamente accessibile . (vedi dichiarazione di accessibilità )

  14. ciro pellegrino dice:

    Ps: vorrei porre l'accento su una questione (forse di poco conto per certi colori politici).

    Non era meglio fare lo spoglio elettorale online sul sito del Comune (ovvero della cittadinanza di Palermo) e non su quello del candidato a sindaco?

    – Vai alla cassa del ministero a ritirare i soldi.

    – Perché, lavoro per il ministero?

    – No, lavori per Botero. Ma paga il ministero…

    (cit.)

  15. Biagio Semilia dice:

    Ciro Pellegrino,

    non capisco, linguaggio da prequerela? Cos'è la prequerela, un avvertimento? Anche in questo caso non sono informato, me ne scuso.

    In ogni caso avevo aggiunto, a quello che Lei riporta, "noi non siamo a conoscenza di esperienze analoghe". La ringrazio per la segnalazione, mi documenterò.

    Sull'accessibilità  del sito, ha ragione ancora una volta Lei, anche se in termini di accessibilità  abbiamo puntato tutto sul blog che è totalmente accessibile.

    Grazie ancora per l'attenzione.

    Biagio Semilia

  16. Carlo dice:

    Massimo scusami, ma se hai scritto una cazzata perché non rettifichi? Non mi sembra corretto.

  17. massimo mantellini dice:

    non mi pare di avere scritto nulla di inesatto. E Tony nei commenti aveva comunque gia' chiarito le ragioni della chiusura del blog del neosindaco (che in ogni caso dalle elezioni a oggi non ha ancora scritto una sola riga ne sul blog ne su twitter).

  18. simone dice:

    la cosa dei risultati "in tempo reale" non è mica una novità , qui a Monza il comune fornisce i dati dello spoglio man mano che arrivano da almeno 5 anni, tramite uno schermo in piazza e sul sito.

    Più che altro mi pare divertente la tag cloud del blog di Cammarata.

  19. Tony Siino dice:

    Ciao PatBateman, il progetto del sito di Cammarata è in mano a serverstudio che lo ha gestito secondo me molto bene. Con loro ci sono collaborazioni aperte, dialogo e stima (credo) reciproci. Abbiamo parlato più volte della campagna di Cammarata online e abbiamo discusso assieme anche di twitter. I meriti, vanno attribuiti a loro e a Cammarata che si è dimostrato interlocutore attento; è pure corretto dire che alcuni spunti provengono da me nell'ambito degli incontri che abbiamo effettuato.

    Twitter è stato aggiornato ieri e sia il sito che il blog sono nuovamente online. Massimo i tuoi timori sono fugati. :)