A molti autorevoli macchisti la decisione di Apple di ritardare l’uscita di Leopard ad ottobre privilegiando la messa a punto del software di iPhone non e’ piaciuta troppo. Si tratta in definitiva di uno stupido telefonino, a chi potra’ mai importare qualcosa di uno stupido telefonino? ;-)

“Evidentemente in Apple hanno gli ingegneri contati, speriamo che non venga l’influenza a nessuno.”

8 commenti a “LEOPARDAMI FRA VENTANNI”

  1. www.nonrassegnatastampa.it dice:

    E'inaccettabile sfogare le proprie frustrazioni definendo stupido un telefonino. Di questo passo si arriverà  in breve alla automobile deficiente,al frullatore cretino e non oso pensare oltre

  2. Lunar dice:

    sono d'accordo!!! i telefonini non sono mai stupidi. Ma chi li vende prima di averli costruiti e chi li osanna prima di averli toccati cosa sono?

  3. Riccardo Campaci dice:

    Mantellini, sai cosa ha scatenato, vero? ;-)

  4. vincos dice:

    E' vero che lo zoccolo duro degli utenti della Mela, pur delusi, saranno disposti ad aspettare, ma gli indecisi ? Penso proprio che acquisteranno un PC con Windows Vista !…forse Jobs ha perso l'occasione di conquistare una fetta del popolo degli indecisi….ma in cambio farà  un passo nel mondo dei sistemi operativi mobili ed embedded (in forte espansione)

  5. massimo mantellini dice:

    ehi vincenzo!

    metti un disclaimer ai tuoi commenti ;-)

  6. Fabrizio dice:

    Sul fatto che alla Apple hanno gli ingegneri contati, è così. Al keynote dove il mito ha presentato l'iPhone li ha fatti alzare in piedi ed erano meno di dieci.

    E comunque è giusto così. La creatività  si raggiunge solo in gruppi piccoli…

  7. Michele Favara Pedarsi dice:

    Naaaa… c'è dell'hardware che non era pronto per il lancio combinato con Leopard… vediamo cosa esce ad ottobre e ne riparliamo; roba grossa.

  8. Gian Caimi dice:

    Meglio tardare per presentare un ottimo system, che mettere sul mercato una brutta copia di Windows XP