Poco fa stavo per comprare un iMac sull’Apple Store (nella sezione dedicata alle imprese) quando mi sono accorto che da nessuna parte nelle form di acquisto e’ possibile inserire la propria partita iva per la fatturazione. Curioso. Scopro cosi’ lunghissime discussioni in merito sui forum dedicati. Cosi domani vedro’ eventualmente di farmi spiegare per telefono come stanno effettivamente le cose. Voi come avete fatto?

11 commenti a “MELE AUTOLESIONISTE”

  1. Giorgio Baresi dice:

    La procedura è effettivamente un po' strana. Noi per sicurezza compriamo tutto il materiale apple per ufficio via telefono (se compri tanta roba ti fanno pure lo sconto)… in ogni caso più di una volta ci hanno confermato che per non so quale normativa internazionale non sono tenuti ad inserire la tua partita iva nella loro fattura.

  2. Aldo dice:

    Potresti acquistatlo sul sito di Essedi

    http://www.essedi.it/macro_categ.htm?SID=&ID_MCAT=13&LST=_BB_&SHOP=5

    Oppure potresti provare sul sito della fnac (www.fnac.it) dove di solito fanno pure qualche sconticino :-)

  3. Matteo dice:

    io ho acquistato per telefono e ho visto che hanno aggiornato i miei dati aggiungendo tutto nelle righe del nome cognome e indirizzo

  4. franco dice:

    Me li compro da anni, 1986, dallo stesso fornitore. Oggi avevo un portatile per il quale pensavo si fosse fuso il disco.

    Visto che ha una assistenza di qualità  glielo ho portato dicendogli di tenerlo quanto volevano visto che è il muletto. Il tecnico mi ha detto aspetta che vediamo se è davvero il disco. Invece era un gravissimo danno software, mi hanno messo a controllare i tasti da premere e in meno di un'ora me lo hanno restituito e "aggratis".

    Apple sbaglia a ridimensionare i venditori con assistenza locale, non è detto che si paghi di più ma almeno tieni il computer sotto occhio e se i tecnici sono bravi si fanno scelte condivise e per di più capendo perché lo si fa.

    A volte la migliore soluzione è fuori dalle nostre abitudini.

  5. CdV dice:

    Semplice, non li acquistare sull'Apple store.

    Io ho fatto così. Peraltro il mio era rotto, gliel'ho riportato e me l'hanno cambiato on fly. Aivoglia a farlo con Dhl.

    Peraltro, mi spieghi che vantaggio trai da un acquisto on line se abiti in (o vicino a) una città  dove c'è un reale punto vendita di Apple?

    A volte mi sembra che ci innammoriamo della tecnologia a prescindere, e così, invece di semplificarcerla, ce la complichiamo.

  6. PseudoTecnico dice:

    1) Non acquisto in negozio perché i tempi di consegna di AppleStore sono anni luce più rapidi

    2) Puoi ordinare su AppleStore, inserire la partita iva nel campo indirizzo e quando ti arriva la merce richiedere telefonicamente l'invio della fattura cartacea. Io con l'ultimo iMac ho fatto così (mi sono accorto solo dopo della mancanza di partita iva sul form)

    3) Ordina per telefono specificando che si tratta di un acquisto impresa e chiedendo che la partita iva venga mostrata in fattura (potrebbero darti risposte strane sull'assenza di obblighi in questo senso…); a volte per telefono ottieni anche degli sconti ;-)

    Francesco.

  7. Fabius dice:

    Aspetta a comperare l'imac, si parla di un imminente rinnovo.

    E poi se aspetti un mesetto, te lo prendi con Leopard e la nuova iLife.

  8. Paul dice:

    La storia degli sconti è assolutamente inventata, purtroppo, nessuno e dico nessuno ha la facoltà  di praticare sconti in apple store (e lo dico per cognizione di causa). E' abbastanza vero che i tempi di consegna sono più rapidi ma solo per i prodotti appena presentati o in qualche caso quando ci sono difficoltà  a reperire materiale ma nel 95% dei casi forse fai prima da un rivenditore. Il rivenditore ti sa anche consigliare, ha un rapporto di conoscenza e di fiducia con il cliente (a meno che non vai da mediaworld o catene varie dove sei solo un numero). Io sono decisamente per comprare in negozio, se muoiono loro vi vedo bene attaccati al telefono per chiedere come si fa a fare questo o l'altro…

  9. massimo mantellini dice:

    Paul, la storia degli sconti sara' anche inventata ma il rivenditore telefonico dell'Apple store da Cork mi ha appena spontaneamente applicato uno sconto di circa 50 euro sul prezzo finale che e' possibile vedere online. Senza che io abbia chiesto nulla (non sono capace di chiedewre lo sconto).

  10. davide dice:

    Attento Mantellini, stai per cadere nel tunnel dell'imac. Passerai ore ad adorarlo, accarezzarlo, ne canterai le lodi a chiunque ti capiti a tiro e se non stai attento un giorno tua moglie ti chiederà  di scegliere, o me o lui.

    Più seriamente, la mia esperienza di acquisto online è stata decisamente positiva. In 5 giorni mi è arrivato e l'ho scaricato dalle tasse senza aver avuto bisogno di mettere partita iva o cod.fiscale….dimenticavo che sto parlando dell'Australia

  11. Paul dice:

    Massimo, touchè…