15
Mar
Uno dei peggiori neologismi che mi e’ capitato di incontrare negli ultimi tempi e’ “peoplerazzi” che ho trovato citato nel libretto di Vittorio Sabadin “L’ultima copia del New York Times”. Definizione freudianamente rivelatrice (l’unione delle parole people e paparazzi) che Sabadin associa “scherzosamente” al giornalismo dei cittadini.

Un commento a “JOURNALAZZI”

  1. Pier Luigi Tolardo dice:

    Sabadin lo conia scherzomante questo simpatico neologismo, se non sarebbe una terrificante profezia: Diventare tutti come Corona.