Ieri sera sono stato (insieme ad un manipolo di altri blogger italiani) ospite di Microsoft a Milano per la presentazione di Vista e di Office 2007. Serata informale in un posto dall’architettura improbabile e dalle luci basse tipo prive’ di una discoteca (cosi’ almeno me lo immagino io, non sono mai stato in nessun prive’ di nessuna discoteca). Dirigenza Microsoft affabile e con molta voglia di chiaccherare, seppur evidentemente “cotta” dalla terribile giornata promozionale del lancio di Vista. Piu’ informale degli altri (anche nel look) Fabrizio Albergati (leggo nel suo biglietto da visita: Direttore Windows Client Business Group) che ci ha illustrato le nuove caratteristiche del sistema operativo di MS smentendo (in parte) alcuni dei luoghi comuni sulla partigianeria di Vista nei confronti dei contenuti protetti da DRM, argomento del quale tutti i giornali hanno parlato in questi giorni. Cosi’ fra un tramezzino e l’altro (e peccato, mi sono dimenticato in albergo la fotocamera) si poteva osservare Albergati armeggiare su un portatile descrivendo le novita’ di Vista ad un pubblico (li ho contati, oltre a me, De Biase, Quintarelli e Valdemarin ed altri) di sconsiderati e recidivi (seppur interessati) utenti mac. Gentili come sempre i ragazzi di Digital-PR, incredibile Lele Dainesi che non ha prodotto nemmeno un podcast dell’evento. Finita la presentazione lo stesso Dainesi ci ha pero’ condotto in un fetido ristorante giapponese ideale (dice lui) per gli incontri tete-a-tete. Il che spiega molte cose.

(la foto e’ tratta dal blog di Vincenzo Cosenza, blogger MS per antonomasia)

15 commenti a “MICROSOFT, VISTA ED I BLOGGER”

  1. Arturo dice:

    E quindi, la tua opinione su Vista qual'è?

  2. massimo mantellini dice:

    beh a me non dispiace. Rispetto a XP c'e' se non altro un search interno che funziona bene. C'e' la solita faccenda delle risorse HW richieste che sono pesanti (anche se ieri dicevano che Aero gira bene su pc di fascia media con 1 giga di ram) e fra le altre cose Albergati ieri sera diceva che non c'e' piu' il problema del decadimento delle prestazioni nel tempo (una delle tare storiche di Win). Ci avrei creduto di piu' se non fosse che lui sosteneva anche che anche macosx ha gli stessi problemi (che in effetti no, non ce li ha).

  3. Roberto Dadda dice:

    Scusa, ma di desktop search ce ne sono molti per XP che funzionano benissimo, io per esempio uso Google, ho provato Copernic e Exalead, non mi pare una motivazione per il passaggio a Vista francamente.

    bob

  4. massimo mantellini dice:

    ehi bob,

    questo e' crossposting! ;-) in quanti posti dobbiamo discutere della stessa cosa?

  5. Cristian Conti dice:

    Il problema della serata, secondo me, è stato che non c'erano in realtà  veri tecnici in grado di ribattere a questioni tecniche su Vista: un responsabile commerciale può andare bene per illustrare a chi non ne sa nulla, ma se Vista lo si ha provato in questi mesi tra varie versioni beta avrei voluto partecipare ad una discussione in cui la persona che avevo di fronte ne avesse saputo più di me.

    Per il resto si è trattato di mostrare le trasparenze delle finestre, il flip 3d, sfondi animati e altre cavolate che disabiliterei immediatamente.

    Intanto aspetto che Luca pubblichi le foto dell'esperimento.

  6. Daniele Medri dice:

    Mante, l'offerta di features mi sembra un po' scarsa se valutata al prezzo applicato. In alcuni casi si potrebbe risparmiare per acquistare un computer nuovo, magari con Linux sopra.

  7. .mau. dice:

    qual era il ristorante giapu?

  8. massimo cavazzini dice:

    Se vi consola, alla serata fiorelliana di ieri (molto divertente!), il buffet era inesistente e l'oragnizzazione così così… :-)))

  9. Alfonso Tivano dice:

    Povero mantellini ha censurato miei post.

    Evidentemente la verità  è scomoda.

  10. massimo mantellini dice:

    caro alfonso,

    leggi il disclaimer qui sopra e lascia perdere la censura.

  11. Alfonso Tivano dice:

    Ieri sera sono stato (insieme ad un manipolo di altri blogger italiani) ospite di Microsoft a Milano:

    L'evento era organizzato da Digital-PR non da Microsoft.

    Di Microsoft erano presenti i manager, come in tanti altri eventi a cui ha presenziato anche Fabrizio Albergati..

    Scriva come stanno effettivamente i fatti.

  12. Andrea dice:

    Bene, Mantellini, avete mangiato prima da una parte poi da un'altra. La notizia vera qual è?

  13. Lele Dainesi dice:

    Non c'è più rispetto, guarda Massimo che lo dico agli amici di Due Spaghi!!! E poi ho regalato la mia copia dell'antivirus Microsoft che ci hanno regalato ai proprietari del locale (sai che sconti le prossime volte tet-a-tet!!!!???) Ingrati manco un minimo di riconoscenza a voi a cui ho donato il mio ultimo sushi-roll :) In ogni caso la domanda rimane: perchè sto ancora bloggando su un MAC e non sto provando una copia di Vista??? bohhhhh

  14. Vale dice:

    si, Lele a questo punto fai il nome del locale. non dovesse mai capitare di andarci a sbattere contro. :)

  15. mario dice:

    beh, ho provat Vista ben bene:

    dall'istallazione all'utilizzo trovo che davvero POCHISSIMO sia cambiato rispetto a XP.

    davvero poco, apparte la veste.

    ….e ancora mi devo vedere gli istaller con l'icona del PC con floppydisc!!

    MAH!