26
Gen

Oggi la Commissione di Attibuzione della Direzione Finanziaria di un tal “Giordano” mi ha mandato una lettera contenente un assegno di 100 euro a me intestato. Siccome io il sig. Giordano non lo conosco ho buttato la busta con l’assegno nella spazzatura.

Tags:

24 commenti a “MARKETING”

  1. Dario dice:

    Potevi darlo in beneficenza. ;)

  2. Giacomo dice:

    Io lo conosco: potevi darli a me :)

    Trattasi non proprio del "signor Giordano", ma della grossa azienda Giordano Vini. Ha uno stabilimento anche qui nei paraggi. C'è chi li conosce per il vino e per le pubblicità  su Mediaset, io li conosco perchè in zona di radicato digital divide loro hanno avuto la banda larga appena si sono insediati. Tzè.

    Il motivo dei 100 euro, però, proprio non posso saperlo :)

  3. Sw4n dice:

    Effettivamente la beneficienza non era poi così da scartare… :D

  4. Gm dice:

    ora tutti sanno dove abiti..e quindi riceverai altro Direct contenenti offerte, premi, buoni sconto e assegni..

  5. Fringe dice:

    Li conosco.

    Mi bombardano di posta del genere da anni, mi regalano assegni, biciclette, lettori-dvd e cd musicali (l'ultimo)

    Mai più comprato da loro per principio. Tranne una volta, a quanto pare fatale.

    Ho ragione di supporre che ti arriveranno molte comunicazioni roboanti.

    Se te ne liberi facci sapere cosa hai fatto.

    Saluti

    Francesco.

  6. e.r. dice:

    Bravo sciocco,

    non si butta mai nulla. E se poi si dispiacciono? E se poi per dispetto ti rimettono il Pra?

  7. elvetico dice:

    Siamo un po' troppo "dentro" questa cosa dei computer… ricordo che la posta normale non può celare virus negli attachment.

  8. livefast dice:

    in effetti, mante, l'indirizzo di casa in homepage non è un'ideissima :-)

  9. Itle dice:

    fatemi capire, io mi compro una bottiglia e loro mi mandano assegni e biciclette per tutta la vita? questo è il direct marketing che mi piace…

  10. massimo mantellini dice:

    il mio indirizzo di casa e' su tutti gli elenchi telefonici

  11. Squonk dice:

    Mi creda, dottor Mantellini, da quanto mi dicono lei avrebbe proprio dovuto conoscerlo il signor Giordano.

  12. RiK dice:

    ma si… sara' stato il solito buono sconto…

    mio padre (purtroppo) e' un aficionado di Giordano Vini e per le feste, quando ci si ritrova in famiglia, ci tocca sempre bere quelle porcherie (a mio parere, non sono vini di buona qualita', almeno per essere vini Piemontesi… in Piemonte, dove vivo ora, si trova di moooolto meglio!!)…

    se non li conoscete e volete provare vini buoni (della mia terra, le Marche), provate Mancinelli (http://www.mancinelli-wine.com/) o Badiali e Candelaresi (http://www.badialiecandelaresi.it/) che producono un'ottima Lacrima di Morro d'Alba ed un altrettanto ottimo Verdicchio dei Castelli di Jesi.

  13. massimo mantellini dice:

    sir squonk io non so chi sia il sign. Giordano. Cosa vuole sottintendere?

  14. Squonk dice:

    Non mi sono spiegato. Conosco l'azienda (e si eviti le facili ironie), e gente che ebbe modo di conoscere di persona il signor Giordano. E' l'interessante storia di un'azienda partita dal nulla che adesso vende vini per corrispondenza (e altro) in mezzo mondo. "Avrebbe dovuto conoscerlo" significa "Secondo me il personaggio le sarebbe risultato interessante", tutto qui.

  15. Squonk dice:

    Ah, dimenticavo. Il fatto che lei non conosca il signor Giordano non significa che il signor Giordano non conosca lei.

  16. Anonimo dice:

    Eh, dal markeitng di Giordano c'è da imparare. Date un occhiata qui.

  17. Franco dice:

    I suoi vini sono pessimi e le bustone con i suoi depliant intasano le cassette della posta.

    E sono molto più fastidiose di una mail.

  18. Fiorenzo dice:

    Se l'assegno arriva pure a me, metto una bella firma di girata e lo passo a un fornitore; vediamo se va.

  19. raxi dice:

    colpa della pubblicità  del mante che lo autoprofila come allegro bevitore …

    :-)

  20. Maurizio Gotta dice:

    Ho la fortuna/sfortuna di abitare nello stesso comune del sig. Giordano e della sua tenuta stile Dinasty.

    (Il comune in questione non è Valle Talloria, come scrive il sig. Giordano sulla busta, ma Diano d'Alba)

    I suoi vini sono mediocri, ma li comprano in molti. Vi assicuro che il dolcetto, il nebbiolo, il barbaresco e il barolo, quelli veri, hanno tutto un altro gusto.

    Ne approfitto per dire che chi tra i vari blogganti, ora e in futuro si trovasse da queste parti, si annunci via e-mail, che un bicchiere di quello buono qui non manca mai.

  21. fran dice:

    Ho fatto la sciocchezza di comprare una volta da loro: non me ne libero piu'. Sono anni che mi rompono i cabasisi col telemarketing, di solito appena prendo in mano il cucchiaio a ora di cena. Ho usato le buone e le cattive, niente da fare. Mi ha addirittura chiamata il signor Giordano in pirsona pirsonalmente, con voce accorata. Gli ho detto che il suo prodotto NON mi piace, che i suoi gadget NON mi interessano, che le loro telefonate mi scocciano, che se continua a rompermi faro' pubblicita' negativa… Ieri sera mi ha ritelefonato la Giordano: come mai non compro piu' da loro? Se qualcuno riesce a liberarsene e mi spiega come ha fatto avra' la mia imperitura gratitudine.

    fran

  22. Napolux dice:

    Signori, per ricavare l'indirizzo di un possessore di dominio .it basta un semplice whois…

    Un'immagine in homepage non aggiunge molto altro…

  23. ART dice:

    Io ho rispedito la busta con affrancatura a carico del destinatario al caro sig. Giordano e le sue buffonate dell' "assegno" da 100 euro solennemente concesso dalla "Direzione Finanziaria" e tutte le altre c*****e scritte sulla lettera… ma dentro ci sono solo i depliant :D

  24. Nandina dice:

    Pubblicità  inopportuna o meno la Lacrima di Morro di Mancinelli è davvero eccezionale!