La morte di un cittadino francese colpito da un cartellone pubblicitario a Parigi conferma, se ce ne fosse bisogno, la pericolosita’ delle strategie di marketing nella societa’ contemporanea.

Tags:

3 commenti a “SPOT AD EFFETTO”

  1. emiliano dice:

    E' vero!.. La pubblicità  ci massacra. E' diventata come una malattia inguaribile per tutti noi esseri umani. Ma,.. quando la smetteranno di calpestare gli uomini coloro che la usano per far soldi?..

  2. Antonio dice:

    Link pasticciato.

  3. Maurizio Goetz dice:

    Una volta coniasti un'espressione molto felice quando parlasti dell'"obbligatorietà  della pubblicità ".