Sta per uscire su Diario un film di Enrico Deaglio e Beppe Cremagnani dal titolo “Uccidere la democrazia”. Pare di capire che la tesi del film sia quella dell’esistenza di brogli elettorali che nella notte delle recenti elezioni politiche avrebbero spostato migliaia di voti dalle schede bianche a FI. Il DVD sara’ in edicola il 24 novembre. Fossero stati lungimiranti gli autori, data la particolare tipologia di questo tipo di comunicazione, ne avrebbero diffuso qualche copia sui circuiti P2P prima dell’uscita in edicola. Ma per ora non lo hanno fatto. (tocca dare buoni consigli gratis ;-)

11 commenti a “BUONI CONSIGLI E CATTIVO ESEMPIO”

  1. Massimo Moruzzi dice:

    in quali regioni ?

  2. esaù dice:

    Chissà  se hanno fatto lo stesso lavorone anche per la sinistra.

  3. Cubic dice:

    E perché dovrebbero regalare un prodotto editoriale invece di venderlo?

  4. Stefano "Free.9" Scardovi dice:

    Stano, con i DS che hanno rappresentanti di lista i tutti i seggi (a differenza della CDL).

  5. fabrizio dice:

    Sono molto interessato, soprattutto se si parla di brogli nella raccolta dati..

  6. andrea dice:

    Migliaia di voti dalle schede bianche a Forza Italia? Ma non era proprio lui che lamentava brogli?

  7. arbaman dice:

    A proposito dei lamenti sui brogli mi sovviene un antico detto rurale che faceva più o meno: la prima gallina che canta é la prima che ha fatto l'uovo :D

  8. art dice:

    Mi permetto di dire che non era la prima gallina a fare l'uovo ma, era il primo uovo a fare la prima gallina!..

    Comunque ragazzi calatevi e venite a rifarvi gli occhi guardando le mie opere d'Art..

  9. momin dice:

    La cosa che mi fa ink… da morire è la convinzione che quando i brogli (che ci sono stati, le cifre – distanza dai sondaggi, dagli exit-poll e dalle prime proiezioni dei voti ottenuti da FI, enorme differenza in negativo delle schede bianche rispetto tutte le precedenti elezioni – parlano chiaro!) saranno acclarati, l'italiano medio non s'indignerà  contro chi li ha efttuati ma esprimerà  un probabile apprezzamento: "Guarda che furbata! Meritava di vincere…"

  10. io dice:

    certo che fare brogli e poi perdere ugualmente e quindi denunciare i brogli x cercare di rimescolare le carte e magari riandare ad elezioni e' l'apice della piu alta democrazia italiana, come al solito nell'indifferenza generale, complimenti!

  11. antonio dice:

    solite panzane, questi uomini di sinistra non riescono ad afferrare che sono una minoranza e che la gnete preferisce farli sproloquiare al bar senza intervenire, facendogli credere di avere tutti dalla loro parte.

    Lo stesso a scuola dove tanti studenti (la maggioranza? ) sono costretti a fingersi simpatizzanti della sinistra per il quieto vivere…