Siamo appena rientrati a casa utilizzando con estremo piacere la minuscola linea ferroviaria che collega Firenze a Faenza (varca l’appennino dal 1893 ed e’ miracolosamente ancora in vita pur essendo ormai tutte le cose belle e placide di questo mondo in rapida via di estinzione), in tempo per dirvi che la signora nella foto qui sopra e il suo ultimo disco sono attualmente il mio disco preferito (grazie come al solito a Luca per la segnalazione). Gaspar nel frattempo e’ appena tornato da Bzaarcamp e pare (e io ci credo) che si sia davvero divertito. Massimo racconta la storia del lago al quale hanno tolto il tappo. Tre link per una buonanotte, insomma.

2 commenti a “LINK DEL SABATO NOTTE”

  1. Fabio Metitieri dice:

    Easy listening, di bassa qualita' ma molto facile. Si', capisco perche' ti piace tanto.

    Ciao, Fabio.

  2. giuliomozzzi dice:

    Ferrovia davvero bella, quella, sì. E poi la prendeva Campana per andare su e giù da Marradi a Firenze e da Firenze a Marradi…