Contrappunti, su Punto Informatico di domani.

Ho alcune cattive notizie per quanti credono che il riscatto del paese in cui abitano passi (anche) attraverso lo sviluppo di un ambiente tecnologico libero e sostenibile, basato in parte sul libero mercato delle telecomunicazioni ed in parte su un opportuno e illuminato indirizzo politico da parte del governo. Che è poi cio’ che accade da qualche anno in molte nazioni occidentali, dagli Usa all’Inghilterra, dai paesi scandinavi alla Francia. (continua)

6 commenti a “ANTEPRIMA PUNTO INFORMATICO”

  1. Stefano Quintarelli dice:

    Bel pezzo.

    Come sai, per me il nocciolo e' nel cosa ci sta, ed i sub-nocciolo, e' come la si controlla.

    Domani esce anche un CS di AIIP concordato con i colleghi nel weekend.

    alcuni dati interessanti (ed anche il metodo).

  2. LockOne dice:

    Come sempre, piu' di sempre, bel pezzo, Mante.

  3. Fabio Metitieri dice:

    Ma in definitiva non si capisce cosa proponi. Lo scorporo? Ok, ma i debiti resterebbero, anzi si aggraverebbero, dato che Telecom perderebbbe uno dei suoi privilegi da monopolista.

    Ah, e "mentre invece" non si dice…

    ;-)

    Ciao, Fabio.

  4. Massimo Moruzzi dice:

    non solo nei paesi scandinavi etc…

    l'adsl costa 12,50 al mese in Portogallo.

  5. Andrea dice:

    Non mi capita spesso di leggere i tuoi articoli, ma gli hai dato giù pesante … peccato che resta tra te, me e molti altri che leggono, perchè le alte sfere se ne sbattono di quello che scrivi e continueranno a difendere "l'interesse del paese" con il loro diagramma al contrario.

    Peccato che non abbiano specificato che il paese per il quale difendono l'interesse è quello delle cuccagne per cui solo una stretta classe "dirigenziale" ha il passaporto.

  6. Andrea dice:

    Non mi capita spesso di leggere i tuoi articoli, ma gli hai dato giù pesante … peccato che resta tra te, me e molti altri che leggono, perchè le alte sfere se ne sbattono di quello che scrivi e continueranno a difendere "l'interesse del paese" con il loro diagramma al contrario.

    Peccato che non abbiano specificato che il paese per il quale difendono l'interesse è quello delle cuccagne per cui solo una stretta classe "dirigenziale" ha il passaporto.