Stefano ed altri via mail mi chiedono come va il Nokia 770. Devo dire che le mie prime impressioni sono molto buone. Si tratta di una macchinetta un po’ ai limiti come risorse HW ma molto ben rifinita, piacevole al tatto e con un ottimo schermo ad alta risoluzione. Il browser (una versione di Opera) e’ essenziale ma buono. La presenza di una vecchia versione di Flash (la 6) impedisce di accedere a siti importanti come Youtube (anche Pandora mi pare non funzi) ma per il resto tutto OK. Il lettore RSS e’ ben fatto. Gtalk ha stranamente alcuni problemi noti (molto discussi sui forum internazionali dedicati) di autenticazione. Per il Voip molto meglio Gizmo che funziona benissimo anche come interfaccia IM. Il lettore MP3 e’ ok. Meno il lettore video con qualche problema di compatibilita’ nella selva dei differenti formati (ma esistono altri lettori eventualamente installabili in attesa che qualcuno termini il porting di VLC). Con un telefono BT Nokia la compatibilita’ e’ assoluta. Nessun problema a collegarlo al Mac via USB. Per un accesso istantaneo e volante alla rete il coso (cosi’ soprannominato da queste parti) e’ perfetto. Posta, IM, feed RSS, un po di navigazione web sono accessibili in un attimo. Certo se si desidera lasciare a casa il notebook quando si e’ in viaggio (una delle ragioni principali del mio acquisto) forse sarebbe il caso (io ci sto pensando) di dotarsi di una di quelle piccole tastiere qwerty compatibili che il Nokia 770 vede via bluetooth. Che sono pero’ molto costose. Per il resto considerate come necessaria la spesa supplementare per la MMC (quella in dotazione di soli 64 mega non serve a una cippa). Io ho comprato su ebay una MMC da 1Giga a 25 euro. Ci sono molte altre funzioni che ho esplorato solo marginalmente (molti lo usano per esempio come ebook reader, altri come navigatore satellitare in associazione ad una antenna GPS) e certamente il suo utilizzo logico e’ sotto wlan, facili da trovare in molte grandi citta’ fuori dall’Italia ma molto rare da noi per colpa dell’inclito ex Ministro Pisanu. Al massimo da queste parti ci si puo’ dedicare ad un po’ di war driving (anzi meglio walk driving). Mia figlia Francesca, per dirne un’altra, da qualche sera lo utilizza con soddisfazione per disegnare con la stilo. Così nel giro di poco tempo dovro’ probabilmente cambiare il touch screen.

Tags:

6 commenti a “NOKIA 770, PRIME IMPRESSIONI”

  1. .mau. dice:

    come, non hai messo una plastichina adesiva sopra il touch screen? ahiahiahi! Io l'ho imparato a mie spese ai tempi del mio primo Zaurus 5500.

  2. Massimo Morelli dice:

    war walking?

  3. marux dice:

    è possibile avere qualche informazione maggiore riguardante la batteria?

    el_marux

  4. Alberto Claudio Tremolada dice:

    Mantellini visita

    http://www.sonyericsson.com/spg.jsp?cc=it&lc=it&ver=4000&template=pp1_1_1&zone=pp&lm=pp1&pid=10336

    Il nuovo Sony Ericsson P990i a volte aspettare………………

    Ho un I-mate Jasjar ottimo device, ma per dimensioni e peso sembra un carro armato di distruzione di massa ( difette il sistema microsoft mobile e la batteria con un ciclo di vita brevissimo ).

  5. stargazer dice:

    Vado OT ma non troppo. Prendendo spunto dall'iniziativa del "coso" di Massimo, ho deciso di fare un esperimento. Cerco un tablet pc e chiedo consiglio alla blogosfera. Massimo parla – fra le altre cose – di tecnologia ed è molto seguito, per cui magari può darmi un po' di visibilità  ;)

    Grazie.

  6. rafanto dice:

    Salve, per caso ho letto il tuo blog e il tuo articolo sul nokia 770 , io già  da tempo possiedo il gioiellina precisamente da dicembre 2005 . Per il fatto della tastiera ti scrivo nn so se sai ma autocostruendosi un piccolo mini hub è possibile interfacciare tastiere,ipod e tutto quello che vuoi .. anche tastiere normali io ne ho comprato una mini da 22 $ usa è fantastico si trasforma in un piccolo portatile se monti per esempio un ipod puoi usarlo come disco fisso. Se hai un minuto di tempo visita il mio blog ti farai un'idea … ciao grazie dell'attenzione