Contrappunti, su Punto Informatico di domani.

Credo di essere stato uno dei pochi ad apprendere da Punto Informatico ciò che stava accadendo negli Stati Uniti l’11 settembre 2001. Ricordo perfettamente che quel pomeriggio, entrando in casa aprii la homapage di Punto e lessi una ultimora per me incomprensibile. Diceva più o meno: “Attentati a New York, la rete in tilt”. Questo messaggio e la successiva immediata constatazione che nulla stava funzionando sui siti web informativi di tutto il mondo, furono il mio primo contatto con gli eventi drammatici di quella giornata che non dimenticheremo. (continua)

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.