27
Ago
Mentre in USA qualche imbecille propone la freelosophy per i libri di testo nelle scuole oggi mi e’ capitato di trovare uno spazio pubblicitario in vendita (ma non ancora occupato) in un luogo inconsueto. Il dorso della pompa in un self service di benzina. L’idea e’ geniale: la vicinanza con il liquido infiammabile non consente alla vittima dell’inatteso spot di dar fuoco (come sarebbe opportuno) al manufatto.

4 commenti a “MINISPOT”

  1. Domiziano Galia dice:

    Come sei antiquato, non riesci a scorgere la bellezza della freelosophy:

    Professore: "Oggi interroghiamo… Biancazzi, venga lei. Allora… mi parli del feudalesimo."

    Biancazzi: "Il feudalesimo… allora… è un sistema che si diffuse a partire dagli usi dei conquistatori Franchi che lo utilizzavano… STUFO DEL TUO SOLITO ARREDAMENTO? VIENI AL MOBILIFICIO TOSTONI! TOSTONI! LA QUALITA' NON HA PARAGONI… per mantenere la saldezza dei propri seguaci

  2. Massimo Moruzzi dice:

    stra-LOL :))

    come dice Domiziano no – anche perchè le pubblicità  sarebbero di Nike, Coca Cola e Mc Donald's… – ma se detti libri, o almeno quelli che ti tocca comprare per leggerne un capitolo (o fare le fotocopie in modo illegale, certo) fossero su Google con di fianco delle belle adwords, io non ci troverei nulla di strano – anzi!

  3. vic dice:

    Avevo delle cose da dire, ma così stupide che il filtro antispam mi ha censurato.

  4. vic dice:

    Ci riprovo: delle pompe ne parlavo giusto un paio di mesi fa.

    Ora vorrei vedere una discussione tra un paio di persone per stabilire se è plagio o no :-)