Qua fa un caldo tale che il mio macmini si e’ messo in testa di essere un macbook.

6 commenti a “COLPI DI CALORE”

  1. Anonimo dice:

    Eh vabbè, a questo punto chiamatelo 'cookbook' e non se ne parla più! :-}

  2. Enrico dice:

    Se ci metti un uovo sopra si cucina benone… diciamo che è la nuova frontiera della cucina "fai da te"…

  3. Fabio Metitieri dice:

    A me l'estate scorsa si era fritto un Celeron a 2,8, e la sua scheda madre.

    Quest'anno si e' appena fritto l'altro, il Duron a 1,2, pochi giorni fa. Puzza di bruciato, poi macchina morta. La scheda madre questa volta si e' salvata.

    Adesso ho fatto mettere una ventolina in piu' in entrambe le macchine. Speriamo… Certo che quando hai sempre tra 29 e 33 gradi in casa, i Pc non ne guadagnano. E a me scende la pressione sotto i tacchi delle scarpe…

    E' che fate troppa anidride carbonica, voi bloggher.

    Ciao, Fabio.

  4. darkripper dice:

    Il mio mac mini regge, mentre sono un po' preoccupato per il router netgear, che a volte scotta proprio.

    Con i Pc prima o poi passo al raffreddamento liquido, giuro.

  5. PseudoTecnico dice:

    Ieri, per la prima volta in oltre un anno di convivenza, ho sentito la ventola del Mac Mini G4 girare a palla!

    Quando ha smesso ne ho apprezzato ancora di più la totale silenziosità  ;-)

  6. Cavallo Razzo dice:

    Pseudotecnico, contribuisco pure io con un'altra perla lapalissiana: ieri, dopo aver fermato il martello pneumatico, ne ho apprezzato la totale silenziosità …