La posizione ufficiale di questo blog sul Referendum confermativo di domani e dopodomani e’ che la Costituzione non e’ intoccabile. Ma che certo se si decide di toccarla sarebbe meglio essere un discreto numero. Possibilmente senza Calderoli.

9 commenti a “DICHIARAZIONI DI VOTO”

  1. leibniz dice:

    Ottimo punto. Meglio di Scalfaro e Manzella (e assai più breve…)

  2. Massimo Moruzzi dice:

    io cmq preferisco che calderoli cambi la costituzione che lasciare che mi metta a posto una carie. se proprio devo scegliere fra i due mali peggiori possibili, intendo.

  3. Fabio Metitieri dice:

    Sii serio, Moruzzi: se ti sbagliano un dente devi solo andare a fartelo rifare da un altro dentista, mentre se ti rovinano la Costituzione devi andartene in un altro Paese. E ti costerebbe molto di piu'.

    Ciao, Fabio.

  4. Fabio Metitieri dice:

    Tra l'altro, a proprosito di errori di cura, i giornali non l'hanno scritto, ma questo qui era un medico leghista; aveva preso troppo sul serio il celodurismo.

    Ciao, Fabio.

  5. Fabio Metitieri dice:

    Uffffff, rifo:

    questo qui.

    Ciao, Fabio.

  6. Fabio Metitieri dice:

    Niente, oggi il Dio dell'Html e' contro di me, non e' giornata.

    Ciao, Fabio.

  7. P.G. dice:

    Io voto No: per me non c'è nessun motivo evidente per cambiare la costituzione, che è perfetta così com'è.

    Al limite, sono per la riduzione del numero dei parlamentari e per l'eliminazione delle province.

  8. Larry dice:

    Io considero indegno chi vota sì ;-)

    Seriamente, ritengo che non sia possibile cambiare 50 (cinquanta!) articoli della Costituzione in base a un referendum confermativo senza quorum. Sarebbero serviti almeno i 2/3 delle camere per approvare la proposta di legge, e almeno i 2/3 dei votanti (con quorum almeno al 50%) per confermarla.

    Io spero che ce l'abbiano nel didietro, ma ho un po' paura…

  9. arbaman dice:

    Per quel che può valere appoggio incondizionatamente questa posizione: il fatto che 4/5 decimi di una comunità  abbiano la pretesa di cambiare quello che a suo tempo é stato votato dal 90% rende assoutamente futile ogni discussione sul merito delle modifiche. Anche se avessero scritto la miglior costituzione possibile, cosa che certo non hanno fatto, non l'avrei comunque accettato.