Brdoprimordiale riceve da un legale l’intimazione a rimuovere un vecchio post che offenderebbe Mario Lupis, giornalista del La Repubblica tempo fa al centro di una complessa querelle deontologico-professionale con Christian Rocca. Mentre il post di Brodo “da rimuovere” e’ di una marginalita’ assoluta, una simile iniziativa legale ottiene l’effetto opposto a quello desiderato: la faccenda degli articoli dalla Cina di Lupis, per quelli dalla memoria corta, e’ infatti tuttora facilmente rintracciabile nella sua completezza su Google.

2 commenti a “GOAL A PORTA VUOTA (LA PROPRIA)”

  1. ciro dice:

    Effettivamente non ricordavo la questione. Ora ho rinfrescato la memoria. Beh, capisco che si vogliano cancellar tracce di questa storia ;)

  2. P.G. dice:

    Beh, anche io ne ho approfittato per rinfrescarmi la memoria.