L’agenzia delle entrate ha pubblicato l’elenco degli aventi diritto al 5 per mille delle dichiarazioni dei redditi. Si tratta di centinaia di associazioni e soggetti vari, compresa:

l’associazione italiana nomadi dell’amore,
l’associazione della chiesa evengelica coreana di Roma,
l’associazione corale “Intonando” della parrocchia di Mussotto d’Alba,
l’associazione musicale “Le orme dei Pooh”,
l’associazione presepisti arte
la camera civile degli avvocati di bologna,
la camerata musicale sulmonese,
il cineclub effetto notte,
Il downhill e freeride sudtirol
l’ente sacra tragedia,
l’associazione radicale esperantista,
la federazione italiana gioco bridge,
l’istituto povere figlie della visitazione di maria,
la grande calamita,
la racing minicar fiorano,
la societa’ italiana di dermatologia psicosomatica,
la tresigallo calcio,
l’unione ex allievi don bosco.

e molte altre migliaia (il pdf dal quale ho preso a caso questi nomi e’ di 974 pagine). A me pare una ottima idea per rendere del tutto inefficace l’istituto del 5 per mille.

15 commenti a “PARACADUTISTI, UFOLOGI…”

  1. Bistecca dice:

    Come ho già  avuto modo di scrivere altrove, personalmente consiglio:

    CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO RICERCA TECNOLOGIA NUCLEARE

    —> CF 97106400589

    e

    CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO PER LA FISICA SPAZIALE

    —> CF 97534520016

    Se poi siete "allergici" alla ricerca e pensate sia cosa buona e giusta continuare a farci del male, almeno prendete in considerazione questa:

    AISM ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA ONLUS

    —> CF 96015150582

  2. ermagister dice:

    è l'onda lunga, bellezza…

  3. Dario dice:

    Stavo per consigliare anch'io una nobile destinazione al 5 per mille, ma ho preferito non farlo per non trasformare questo commentario in un clone da 947 pagine dell'elenco già  pubblicato dall'agenzia delle entrate.

    Però sarei curioso di sapere quanta magnanimità  può sentirsi… attratta da "la grande calamita" (la battuta è banale, lo ammetto, ma in certe occasioni non resisto).

  4. eìo dice:

    la societa' italiana di dermatologia psicosomatica

    non mi sembra che faccia troppo ridere, anzi. troppa gente è affetta da alopecie e psoriasi sulle quali la medicina non sa che dire, e si rifugia nella parola 'psicosomatico'.

    in ogni caso, inefficacie è un neologismo bellissimo ;)

  5. Fiodor dice:

    Ah, se lo avessi saputo prima… Sono certo che non avrei sfigurato tra la societa' italiana di dermatologia psicosomatica e la tresigallo calcio.

    Mi sarei nobilmente destinato il 5 per mille del mio imponibile.

  6. Bistecca dice:

    >Stavo per consigliare anch'io una nobile destinazione al 5 per mille, ma ho preferito non farlo…

    Io l'ho fatto per evidenziare che in mezzo a tanto (evidente) ciarpame, c'è anche qualcosa di serio, perché in effetti è vero che dopo le prime cinque righe si è tentati di cestinare il pdf senza pietà , magari scrivendoci su un post ironico… :-)

  7. David dice:

    Beh, ma questi mi sa hanno una tradizione antica:

    associazione radicale esperantista

    Invece il downhill e freeride sudtirol secondo me se lo meritano a prescindere.

    Tempo fa facevo parte una storica associazione universitaria, il Sovrano Ordine della Tre Palle Meridionali (giuro). A saperlo prima si faceva domanda, che tanto non si sfigurava.

  8. Ciocci dice:

    E' una grande buffonata….perchè in pratica possono chiedere questi soldi cani e porci…

    non che l'istituto povere figlie della visitazione di maria, per esempio non debba ricevere aiuti economici per portare avanti i suoi scopi, però se questi soldi andassero un po' di più alla ricerca, non guasterebbe…

  9. Rusty dice:

    Ma è "Le orme dei Pooh" o "Le Orme dei Pooh"?

    Perché nel secondo caso è vera arte (come il titolo di giornale "Il Resto della Repubblica" dell'Università  del Progetto)

  10. Domiziano Galia dice:

    Quando dicono che i blog non servono a niente… Io ho apenna scoperto due, tre associazioni alle quali debbo assolutamente iscrivermi. Di sicuro La Grande Calamita.

  11. franco dice:

    dissento. lo strumento è utile, anche se ha un'evidente contraddizione che dirò in fondo poi Ogni cittadino infatti può decidere a chi dare il proprio 5 per mille: se al proprio comune, se alla ricerca oppure ad una associazione specifica che deve essere indicata con tanto di codice fiscale. E fra tante associazioni che uno non si aspetterebbe di torvare ce ne sono decine assolutamente meritevoli.

    Il limite di questa sperimentazione è una'altro: se tutti gli italiani firmassero la donazione, si calcola una donazione di circa 660 milioni di euro, che ammonta esattamente al taglio del fondo sociale nazionale. Considerato che l'8%per mille è firmato da circa il 42% di contribuenti, è probabile pensare che questo sarà  i lnumero dei firmatari del 5per mille.

  12. Ferd dice:

    x Domiziano

    La Grande Calamita è un'associazione giovanile di Carpegna (Pesaro+Urbino).

    Se sei abbastanza giovane… ;)

    Di rilevo, tra le iniziative organizzate, sembra essere La Festa del prosciutto di Carpegna (Luglio).

    Io mi informerei alla Pro Loco… ;)

  13. motumboe dice:

    mah, secondo me non è male la cosa. Un po' di pluralismo ogni tanto non guasta

  14. matteo balocco dice:

    Il 5×1000 mette in gioco le singole ONLUS, Fondazioni, i Comuni. Insomma, crea un po' di competizione. Quanti soldi può tirare su la "tresigallo calcio" se non quelli di chi ci gioca o dei parenti di chi ci gioca? E non è un valido modo per sostenere un'iniziativa sportiva locale?

    Io faccio parte di una ONLUS impegnata nella cooperazione internazionale che è nata da poco ma che sta lavorando molto sulla comunicazione (per sapere qual è basta visitare il mio blog) e credo che in questo caso il 5×1000, con i suoi difetti, ha squarciato un velo e reso più democratico il modo di finanziare il volontariato e l'associazionismo.

    Soprattutto aiuta e finanzia le piccole realtà . A volte anche quelle ridicole, ma ripeto… per avere un ritorno d'immagine devi anche investire molto. QUanti di voi sanno quanto costa stampare e comprare l'affissione per 15gg di un'esterna 6×3?

  15. Cineclub Effetto Notte dice:

    Il Cineclub Effetto Notte è un'associoazione che promuove rassegne culturali a prezzo di 2 euro e mezzo in convenzione con le amministrazioni della provincia di Massa Carrara, mentre al Cinema ormai impazzano solo i titoli che portano denaro ai gestori.

    Il cineclub promuove anche la rassegna cinemascuola portando al cinema migliaia di bambini delle scuole comunali e allestendo le schede per l'approfondimento didattico.

    Attività  sempre in perdita.

    La presenza nell'elenco dei beneficiari del 5 per mille non è stata mai richiesta dal Cineclub.

    Tanto meno ci fa piacere essere inclusi in questa sua lista composta frettolosamente e in modo arbitrario.

    Grazie.