04
Apr
Domenica sono stato a pranzo in uno di quei ristoranti in campagna con enormi tavolate di famiglie vocianti. Nel tavolo accanto al nostro c’era un bambino sui 7-8 anni. Appena seduto i genitori gli hanno messo di fronte, al posto del piatto, un elegante DVD portatile. Il pargolo ha cosi’ passato un paio d’ore davanti allo schermo, mentre i genitori si occupavano di chiacchiere e forchette.

5 commenti a “EMPI MODERNI”

  1. matteo balocco dice:

    Genitori davvero snaturati? Sono sicuro che ogni genitore, anche tu Massimo, ha i suoi metodi un po' subdoli per concedersi ogni tanto un attimo di tregua. Mio figlio Giosuè a esempio non ci consente di mangiare. Mai. Sembra strano e assurdo ma si oppone con tutte le sue forze, usando tutti i suoi stratagemmi.

    A noi poi sta la scelta: mangiare quando dorme, dopo le 22 oppure trovare qualcosa per tenerlo occupato.

    Come dicevo prima, la dedizione al proprio figlio non la misuri dalla quantità  di dvd, libri illustrati, didò che gli propini, ma dalla qualità  di tempo che ti è concesso trascorrere con lui.

  2. Massimo Moruzzi dice:

    e il bello è che sono poi tutti contenti di avere dei bimbi…

  3. cavallo golOso dice:

    Non ho figli. Inizialmente volevo solo allegramente e superficialmente dire: FIGATA! evviva il dvd! un rompicoglioni in meno in giro che strepita! – questo perchè "ai miei tempi" ecc ecc , il polso era un po' più fermo (ho 30 anni, non 50) e bla e bla – Ricordando che o li porti con te o devi trovare qualcuno che te li tiene e che spesso per i motivi più vari (questi si, interessanti) sono di una ineducazione, strafottenza, arroganza e … fastidio che …

    Però poi ho appunto letto il commento di Matteo… e ho pensato che sei tu, genitore, a permettere che tuo figlio diventi odioso. E a volte ne sei la causa. 30 anni fa magari a questo non si dava troppa attenzione tra la massa di genitori… oggi invece si può fare.

    un mio collega (straordinario educatore, padre amorevole, attento, presente, anche severo se serve, ma non serve… ecc) ad un certo punto dalla psicologa del bambino ha semplicemente ricevuto il consiglio di cambiare. LUI, non il bambino.

    Si sforzi di… ecc ecc… e lui si sta sforzando.

    Si può.

    E non ha nessun rincoglio-portatile. Il bimbo è vivace, intelligente, educato, addirittura spiritoso, ma non rompe i maroni a nessuno.

  4. abcd dice:

    Il tuo feed RSS sembra rotto.

  5. Simo dice:

    passi notizie con pochi dettagli salienti allo scopo di fare scalpore… Mante, stai diventando giornalista?