Sto guardando “il match”. Berlusconi c’ha l’ansia.

12 commenti a “DAL TONO DELLA VOCE NON SEMBRAVI TU”

  1. Filippo dice:

    belusconi non c'ha l'ansia ma ha la paura che la gente si svegli e scopra che le cose che sta dicendo sulla scuola e l'università  sono cavolate vere e proprie! (e gli va bene se riconoscono solo quelle).

    Come studente universitario io non vedo l'ora di finire sia per i soldi che sto spendendo (2100 euro/anno) e prima che l'università  sia più rovinata di quello che è… speriamo bene per il futuro.

  2. Alberto dice:

    anche secondo me c'ha l'ansia. però prodi ha la cravatta viola, maledizione. ma si può???!?

  3. Roberto dice:

    E' allarmante il livello delle domande dei giornalisti…niente ambiente, mafia, lavoro, trasporti pubblici, legge elettorale, monopoli…che dovrebbero essere le vere 'riforme' del paese

  4. Paolo Zocchi dice:

    Berlusconi è bollito e i cinesi non c'entrano (p.s. oggi il convegno è andato benissimo, poi ti racconto bene, anzi lo metto domattina sul blog)

  5. raxi dice:

    "la realtà  è completamente diversa"

  6. l'esorciccio dice:

    quella del vicepremier donna se l'è inventata al momento… è la volta buona che Fini lo manda affan…

  7. raxi dice:

    abolizione dell'ici

    caimano che non è altro

  8. Fabrizio dice:

    L'Italia è un'azienda complicata…. mamma mia.

  9. miic dice:

    l'"ansia ottimista", secondo un bell'ossimoro – mi pare – liguoriano. io a un certo punto pensavo fosse un attacco di cagotto

  10. egine dice:

    temo che la storia dell'ici la troveremo domani in prima pagina su tutti i giornali, ed è una bella mattonata sui tentennamenti

    di Prodi sulla soglia delle esenzione fiscali, poi noi possiamo raccontarcela come vogliamo, l'ottanta per cento possiede una

    casa e a molti farà  piacere credere a questa balla, piuttosto che fidarsi delle incertezze prodibertinottiane.

  11. Giorgio dice:

    Se Berlusconi vincerà  ancora le elezioni, sarà  solo grazie alla sinistra sbrodolante ed autolesionista (o almeno, grazie a coloro che la rappresentano). Ma diciamolo una volta per tutte: voi che sparate contro Berlusconi, vi sentite davvero rappresentati da Prodi??? E' davvero lui l'alternativa che serve all'Italia?

  12. P.G. dice:

    Prodi è un politico serio e competente – Berlusconi è competente solo nel raccontare balle.

    E' per questo che l'Italia deve liberarsi di Berlusconi, e solo allora tornerà  ad essere possibile anche valutare altre opzioni, all'interno dei due poli.

    Berlusconi aveva la tipica ansia del perdente che sa che solo con qualche colpo basso, qualche astuzia felina, può vincere.

    Ed è questo che ha cercato di fare, ma la gente, quella che tutti i giorni cerca di sbarcare il lunario, stavolta non ci cascherà  più: il paese è al disastro economico, non possiamo più continuare con "la forza di un sogno"(quello di evadere le tasse).