Come il Corsera anche il Mucchio si schiera. Questa e’ la copertina del numero di aprile. Anzi, lo sarebbe stata, perche’ il distributore nazionale del mensile, tal Parrini, si e’ rifiutato di consegnarlo alle edicole. In questo paese dalla bocca imbavagliata perfino i distributori hanno una propria personale par condicio da far valere.

(via ancorainviaggio)

13 commenti a “NON SOLO MIELI”

  1. P.G. dice:

    Il 10 aprile tireremo un sospiro di sollievo: il bavaglio berlusconiano tramonterà  per sempre.

    Basta solo che si vada a votare, tutti, per liberarci finalmente di questo ammorbante sub-regime che ci pesa sul groppone da 12 anni.

    L'alternativa è: Letta presidente del consiglio, Berlusconi al quirinale, e la costituzione fatta a pezzi dalla lega. Questo accadrà  se vince il nano.

  2. Stefano "Free.9" Scardovi dice:

    Piu' che di par condicio qui mi sembra si debba parlare di volgarita' spicciola.

    Vietiamo la pubblicita' delle patatine perche' allude (e di certo i bambini non capisco quell'allusione) e poi gli sbattiamo in faccia un Berlusconi testa di c…o?

  3. Gatto Nero dice:

    …ma mica è colpa di Berlusconi, o è un problema di buona educazione: i distributori distribuiscono, e immagino vengano pagati per fare questo, e basta.

    La linea politica o editoriale di un giornale – volgare o no che sia – non può essere certo sindacata da un distributore…

  4. kwisatz dice:

    Come non dargli torto? Qui è questione di educazione in primis, poi buon gusto e alla fine – ma dopo queste due – anche di idee politiche!

  5. egine dice:

    può darsi che il distributore "tenga famiglia" oppure che abbia optato per il buon gusto, io spero che Berlusconi "torni" a occuparsi

    dei suoi interessi fuori dalla politica e rafforzerò questa speranza con il voto.

  6. pregnantboy dice:

    Anche io sono dell'opinione che in questo caso sia una questione di buon gusto. Il mucchio musicalmente è un ottimo giornale, anche se a volte vogliono fare gli alternativi a tutti i costi, ma ne ho sempre criticato la deriva politica. A mio parere una copertina del genere li avrebbe solo danneggiati come immagine, che poi molti italiani condividano l'opinione su Berlusconi è un altro conto.

  7. Domiziano Galia dice:

    Ma non scomodiamo la censura. E' un'altra cosa. Altrimenti vorrebbe dire che non ci si può mai rifiutare di fare una cosa che un altro chiede. Se poi con questo fatto la Panini ha violato un contratto con Mucchio, ne risponderà  in tribunale.

  8. .mau. dice:

    Anch'io credo che sia più che altro una questione di buon gusto.

  9. massimo mantellini dice:

    infatti mau, resta da intendersi su di chi debba essere il buon gusto.

  10. /alp dice:

    a proposito di Silviolo, guardate il video di cui sotto..

  11. Joe Tempesta dice:

    Ma che state a di'?

    Io pago un distributore per distribuire i miei giornali e questo *si rifiuta* di farlo perché questo numero non gli piace?

    Oh, ma siamo matti?

    Il distributore, pagato per farlo, distribuisca, e non si preoccupi di quello che metto in copertina.

    Ma andiamo, se di buon gusto vogliamo parlare, parliamo del buon gusto di *non* rispettare i propri impegni.

    Se le cose stanno come vengono raccontate, al posto dell'editore del Mucchio intenterei una causa di risarcimento al distributore che la famiglia gli tocca mandarla a chiedere le elemosina per pagare i danni.

  12. giobbi dice:

    che noia con sta solfa della censura….

    se solo uno osa non accodarsi al coro del politicamente corretto ecco che arriva il regime.

    se il giornale o la padania uscivano con prodi conciato così i no global incendiavano ogni edicola d'italia…

  13. Furex dice:

    C'è solo un'inesattezza: "soprattutto i distributori"