20
Mar

Il fatto che France Telecom abbandoni l’Italia vendendo il suo servizio di telefonia IP Parla.it, magari la dice lunga della straordinaria dinamicita’ del mercato TLC italiano.

(via Telcoeye)

4 commenti a “PARLAVA.IT”

  1. Massimo Moruzzi dice:

    non sono sicuro sia colpa del mercato TLC italiano. di sicuro hanno buttato via soldi di marketing in modo allegro, da Niu Economi…

  2. Stefano "Free.9" Scardovi dice:

    Da una parte e' vero che il VoIP in Italia e' ancora immaturo (l'altro giorno con una ADSL aziendale con subnet pubblica mi sono trovato down 8 ore per un problema di autenticazione generalizzato, come fa un'azienda a rimanere senza telefoni per 8 ore!), dall'altra e' vero anche che dopo aver blindato il loro mercato dell'energia non possono di certo venire qui a pretendere la liberalizzazione del mercato telefonico nazionale cosi' preferiscono ripiegare su altri settori lontani da qui.

    Ma onestamente, fuori dalla rete dove si e' mai vista la pubblicita' di parla.it?

  3. ferd dice:

    > Ma onestamente, fuori dalla rete

    > dove si e' mai vista la pubblicita' di parla.it?

    Be', su parecchia stampa specializzata e su qualche manifesto affisso in città .

    Il tutto non dev'essere costato molto, perche' allora si parla di marketing allegro?

    A me pare marketing abulico. Mi sfugge qualcosa?

  4. Massimo Cavazzini dice:

    La campagna c'è stata sia con affissioni, sia sui quotidiani nazionali, sia sui principali portali/siti italiani.

    Magari è durata poco (o molto ma non è stata efficace), ma certamente c'è stata. Ed è costata.