21
Feb
Per quelli che continuano a domandarsi cosa faremo con Internet domani.

”La videochiamata tridimensionale e’ ancora in fase di sperimentazione ma, grazie a Wind e Seac02, in un futuro non molto lontano -conclude la nota- sara’ uno tra servizi piu’ significativi disponibili attraverso un accesso Adsl”.

(via adnkronos)

12 commenti a “VIDEOCHIAMAMI”

  1. valentina dice:

    ah! che figata.

  2. Massimo Moruzzi dice:

    non vedo l'ora…

  3. Lunar dice:

    Massimo non vede l'ora, valentina esclama che figata e a me vengono gli incubi.

    Pensare che magari qualcuno sbaglia numero e mi ritrovo Calderoli nel mio telefonino.

    Meglio lasciarlo spento….

  4. Lunar dice:

    pardon, si parlava di Adsl e non di telefonini.

    il concetto, però, rimane valido. :-)

  5. Carlo Odello dice:

    Durante una pausa del progetto della videochiamata tridimensionale, uno degli ingegneri atomici di Wind può spiegarmi perché nel 2006 in pieno centro città  a Brescia il segnale viene e va e ogni volta che telefono al mio amico a tre km in linea d'aria sembra il revival del codice Morse?

  6. P.G. dice:

    Esattamente come la videochiamata, il 3d sarà  un totale fallimento.

    Quello che vogliono le persone è il teletrasporto, si diano da fare quelli di Wind.

  7. Paolo Zocchi dice:

    Ricordo sei anni fa, un convegno del Gartner Group, in cui, davanti a duecento manager internazionali, un tizio affaermava che, con il 90% di probabilità , nel 2005 l'80% delle transazioni commerciali al dettaglio sarebbero avvenute via internet. Era lo stesso che diceva che l'arretramento del Nasdaq era un fuoco di paglia.

  8. raxi dice:

    sotto sotto c'è l'intenso desiderio

    di tornare nell'utero, come direbbe Woody Allen

  9. .mau. dice:

    Carlo, presumo che a Brescia tutte le frequenze Wind siano sul giga e otto che notoriamente ha un segnale molto più debole dei 900 MHz.

  10. Carlo dice:

    Il precursore:

    http://www.coollweb.nl/fufme/index.shtml.htm

  11. gm dice:

    ci sarebbero ancora un paio di storielle sul M-COMMERCE (commercio via cellulare) e sulla cappa elettronica da approfondire…ah dimenticavo anche quella del diffusore degli aromi via internet…

  12. Massimo Cavazzini dice:

    Pur avendone scritto più volte, è evidente che la sperimentazione di videochiamata 3D è un modo di avere un ritorno sui media.

    Tim/Telecom sono sui giornali per il WiBro, 3 per la mancata collocazione in Borsa e per la Tv DVB-H, Vodafone con i premi del 3GSM e gli accordi cion Microsoft e Google..e Wind?

    Sawiris non può sempre lasciare interviste sull'Espresso, per cui fa 2+2 e tira fuori la "videochiamata Web". Per chi conosce la società  partner, accorgersi della boutade è un attimo. E' infatti impegnata in progetti di realtà  virtuale che vanno ben oltre la videochiamata…