Luisa Carrada, che e’ una che se ne intende, ha ascoltato un rappresentate Telecom a “Mi manda Rai Tre”. In che lingua si esprimeva? Una via di mezzo.

“Telecom Italia non è il gestore di riferimento di questa patologia dei servizi non richiesti.”
“Stiamo implementando una procedura operativa che cercherà  di arginare il fenomeno.”
“Eppure inviamo una welcome letter in cui rappresentiamo al cliente…”
“Se il signore si è visto addebitare 5.000 euro, mica il sistema di fatturazione può sapere che è un pensionato, senza risorse, e compagnia cantando.”

3 commenti a “LE PAROLE SONO VERY IMPORTANT”

  1. antidigitaldivide dice:

    Da tempo avevano perso la faccia.

    Ora stanno anche perdendo il controllo dei processi interni all'azienda.

    E il nostro paese dipende in buona parte dalla loro rete di telecomunicazioni.

    Siamo al paradosso. Il più grosso operatore nazionale di comunicazione non sa comunicare con i propri clienti.

  2. Pier Luigi Tolardo dice:

    Il problema è che nessuno vuole andare a "Mi Manda RaiTre", nemmeno quelli deputati a rappresentare l'Azienda tipo relazioni esterne, i capi non vanno perché sono capi, i loro collaboratori gli dicono. "Lei è un Capo e non va, ci devo andare io?", "mi licenzi, faccia quello che vuole ma io non vado", c'è un timore sacro di perdere la faccia, di essere riconosciuti per strada, che perfino l'Azienda ti faccia il c….dopo che ti ha mandato allo sbaraglio. Sulla vicenda degli Aladino a suo tempo non c'era andato nessuno….Ora, uno ha preso il coraggio a 2 mani ed è andato lì, è un eroe, qualunque cosa abbia detto, anche la più incredibile: lì dovevano andarci non dico Tronchetti ma Ruggiero, Locati, i capi delle vendite.

  3. Piero dice:

    Il problema del fenomeno è che il sitema linguistico italiano non riesce a formattare la struttura della frase, obbligando il lettore a debuggare il concetto e a estrapolarlo dal suo contesto semantico, rendendolo in questo modo comprensibile soltanto al relatore del discorso. Nella speranza di che il mio output sia stato chiaro e lineare mi candido come traduttore al volo di mi manda rai tre.