Ieri pomeriggio, nella vetrina di uno strano negozio di francobolli, farfalle e insetti in una viuzza dietro Corso Buenos Aires ho visto questo esemplare di drago volante del Borneo. Ho tentato di convincere Alessandra della nostra necessita’ di comprarlo. Ho perfino citato Chatwin ed il frammento di brontosauro con cui si apre In Patagonia. Ma non c’e’ stato nulla da fare. Stasera, non convinto, ho fatto un tentativo su ebay. Nessuno sembra vendere draghi volanti da quelle parti.

10 commenti a “S.GIORGIO PER UN GIORNO”

  1. Massimo Morelli dice:

    Povera donna ;)

  2. Nicola dice:

    Ho capito male o stai parlando proprio di un esemplare vivo? In tal caso la vendita ne e' vietata su ebay e poi ultimamente le leggi sulle importazioni di animali esotici mi pare siano abbastanza "restrittive".

  3. massimo mantellini dice:

    morto morto…..

  4. LockOne dice:

    E.. quanto costa?

  5. massimo mantellini dice:

    troppo….200euro

  6. raxi dice:

    Ma non dovrebbe essere, mi permetto, un problema di prezzo.

    Dovrebbe, a mio avviso, prevalere almeno la non partecipazione a un mercato che ha, come fonte del business, la mercificazione della natura.

    Io sono contro, senza integralismi animalisti, ma sono contro.

    Saluti alla community

  7. alessandro dice:

    tu sei tutto matto

    cmq cerca come Flying Lizard

  8. Gianluca Neri dice:

    Ma che è quella robaccia?

  9. Fabio Metitieri dice:

    Mah… vivo, magari… in effetti sono carini. E secondo il Wwf non sono specie minacciate. Ma morti, bo', a parte gli insetti, direi che fa un po' schifo tutto. Che idea….

    Ciao, Fabio.

  10. catepol dice:

    vivo o morto…se permetti, fa un po' impressione. Se il mio maritino mi facesse la stessa richiesta non so dove lo manderei…

    :-) e poi dove vorresti metterlo? Sul comodino?