Contrappunti, su Punto Informatico di domani.

Qualcuno a Wikipedia, la più grande enciclopedia del mondo, progetto collaborativo fra i più interessanti della rete internet, si è accorto che un buontempone nei mesi scorsi ha più volte anonimamente editato la voce “podcasting” della enciclopedia, migliorando – per così dire – la reputazione di Adam Curry che del podcasting è uno dei padri. Ma non è tutto qui: si è scoperto che gli IP raccolti, sempre i medesimi, rimandano ad una società  di Adam Curry stesso. Viene in mente un episodio simile accaduto qualche tempo fa. Si scoprì che alcuni scrittori americani, anche di discreta fama, passavano il tempo a recensire positivamente, e sotto falso nome, i propri libri sulle pagine apposite su Amazon. .(continua)

13 commenti a “ANTEPRIMA PUNTO INFORMATICO”

  1. .mau. dice:

    dai prossimi giorni non sarà  più possibile partecipare alla enciclopedia collettiva in maniera anonima

    A dire il vero, ha annunciato che non si potranno scrivere nuove voci da anonimi, ma si potrà  continuare ad editarle.

    Detto tra noi, non credo che questa sia la soluzione e anzi darà  ancora più problemi, ma lasciamo stare…

  2. Fabio Metitieri dice:

    Scusa, ma a quanto ho letto, 'registrazione' non significa che controllerranno la tua carta di identita'… E' solo una registrazione formale, sostanzialmente anonima.

    Anyway, Mante, trasparenza e anonimato non sono due categorie antitetiche?

    Ciao, Fabio.

  3. Fabio Metitieri dice:

    Miii… anche tu con i congiuntivi sballati?

    "Capita che su Internet le conferme sono un po’ meno frequenti ed i punti fermi appaiano discretamente traballanti."

    Dico, almeno in una stessa frase, o li sbagli entrambi o li metti giusti tutti e due… Cosi' fai proprio la figura dell'asino.

    Ciao, Fabio.

  4. Matteo dice:

    Internet è un mondo virtuale, eppure presenta tanti difetti comuni al mondo vero, tra cui queste che sono solo la punta dell'iceberg. E' proprio questo il suo segreto, la sue bellezza, a volte è inquietante. Ma forse il discorso non era su internet, ma sulle persone, vero? :)

  5. massimo mantellini dice:

    bene…noto con piacere che i due errori che la redazione mi ha corretto leggendo il pezzo sono stati scovati anche qui….quello segnalato da mau e' un errore di sostanza, il congiuntivo segnalato da ciaofabio..beh, io ho molti difetti ma non sbaglio i congiuntivi ;)

  6. Fabio Metitieri dice:

    Mante, non l'hai scritta tu, quella frase? E chi e' stato? O vuoi dire che e' giusta cosi'?

    Ciao, Fabio.

  7. Fabio Metitieri dice:

    Anyway, consolati: ormai i congiuntivi sbagliati li leggo anche su Nova, dove le attivita' di revisione, in questa fase di messa a punto della nuova testata, devono avere qualche difetto, perche' gli errori sono sempre piu' frequenti.

    Ciao, Fabio.

  8. massimo mantellini dice:

    era un refuso ciaofabio…..o meglio una frase che e' stata cambiata e poi non riletta. Insomma pochino per darmi addosso su….

  9. Fabio Metitieri dice:

    Mica ti sto dando addosso, Mante. Sto solo dicendo che scrivi e pubblichi dei pezzi con i congiuntivi sbagliati.

    Ciao, Fabio.

  10. muzzle dice:

    L'impressione che mi ha lasciato l'articolo di Seigenthaler e' che abbia scritto solo per fare la vittima e atteggirsi a bersaglio della grande cospirazione. Affidabile o meno wikipedia rimane un ottimo punto di partenza per avere informazioni su qualcosa.

    Infine, a proposito di anonimato, io sono convinto che le modifiche a wikipedia dovrebbero essere sempre legate ad una username e ad una password (anche se c'e' chi pensa che questo sia sbagliato di principio), cosi' da poter tenere d'occhio i nick troppo nuovi e i vandali abituali.

    A volte mi piacerebbe addirittura che ad ogni nick fosse collegata una "reputazione"… ma questa e' un'altra storia….

  11. Paolo Sordi dice:

    Congiuntivi a parte, e utilità  di Wikipedia fuori discussione, "trasparenza e luce del sole" fanno un po' a cazzotti con anonimato, no?

  12. CV dice:

    Concordo con .mau.

    Scovare un vandalismo di un utente registrato è molto più arduo che scovare un vandalismo di un anonimo per cui questa cosa potrebbe essere più dannosa che utile.

  13. Gilberto Andreoli dice:

    'utilità  di Wikipedia fuori discussione, "trasparenza e luce del sole" fanno un po' a cazzotti con anonimato, no?'

    Riporto e sottoscrivo