05
Dic

Linda Lanzillotta, moglie di Franco Bassanini, sta organizzando la sua discesa in politica nelle fila della Margherita. Dopo essersi segnalata nei giorni scorsi per la boutade di “un indirizzo email ad ogni neonato” da qualche giorno ha messo on line il suo weblog. Che ha necessita’ di qualche piccolo aggiustamento tecnico che comprenda anche talvolta l’uso, come si puo’ arguire dallo screenshot qui sopra, del target=”_blank”.

11 commenti a “BLOGGA LINDA”

  1. Kurai dice:

    Soprattutto dovrebbe avere le idee un po' più chiare sulle università  italiane, e non auspicare una cultura di serie A e una di serie B…

  2. Stefano "Free.9" Scardovi dice:

    Al posto di dare le mail ai bambini perche' non impara prima lei a fare un sito decente?

  3. Tambu dice:

    il target blank è il MALE!!! al più un target _self :)

    cmq son politici mica per niente… non ti farebbero mai andare via pur di continuare a proporti le loro idee… :) :)

  4. e.r. dice:

    Ma è un blog? A me pare un comitato elettorale anni '50. Con le promesse, i frames, le (slow)abbuffate le foto dei posti belli che… "I have a dream, vorrei che le periferie fossero disegnate da Calatrava". Very penous.

  5. Domiziano Galia dice:

    Quella che come soluzione alla carenza di giovani che scelgono facoltà  scientifiche ha proposto di supertassare scienze della comunicazione come deterrente?

    Ma perché siamo condannati a dover navigare tra un Gasparri e una Lanzillotta cazzo.

    Ma un Mantellini no?

  6. P.G. dice:

    ma che c'è di sbagliato nel proporre una email per tutti i bambini?Così almeno i preti pedofili potranno contattarli più facilmente.

  7. sioula dice:

    basterebbe evitare i frame…

  8. livefast dice:

    ha linkato beppe grillo, non credo serva aggiungere altro. resta il fatto che noi "utenti evoluti della rete" siamo decisamente fuori target per lei, per gasparri e per tutti gli altri. siamo la minoranza sparuta, insignificante per quanto chiassosa. losers. facciamocene una ragione.

  9. strelnik dice:

    I duri e puri usano il target_self, gl'incerti usano il target_blank, ma i frames (!), signora Bassanini, non li usa quasi più nessuno, sono troppo da prima repubblica..

    P.S.: mi sembra di ricordare – aaaanni fa – un post sul Manteblog proprio a proposito di "quelli che usano il target_blank".

  10. massimo mantellini dice:

    vero strelnik,

    ricordo vagamente anch'io…..;)

    io comunque resto fra gli "incerti".

  11. strelnik dice:

    Io rimango ancor più "incerto", avendo scelto una comoda e un po' ipocrita terza via:

    target_self per i link dei post o del jump-menu del blog-roll;

    target_blank per quelli del menu di sinistra ( aggregatori, progetti miei, progetti collettivi, support, delicious)

    Sarà  cerchiobottismo puro, eppure mi ci trovo sfacciatamente bene ;)

    (Scusami per il deragliamento OT)