01
Dic
Oggi ho fatto l’upgrade di Firefox che e’ arrivato alla versione 1.5. Firefox per mac continua a sembrarmi niente di speciale (molto meglio la versione per win). Nonostante questo finche Safari (che e’ un bel browser) non avra’ qualche add on serio che faccio cio’ che fa adblock, dal mio punto di vista di utente medio dubbi non ce ne saranno su quale sia il programma per navigare. Pero’ una cosa mi urta assai della versione 1.5, cari signori di mozilla.com. Quando si clicca nlla barra degli indirizzi non viene piu’ selezionato tutto l’url come accadeva nelle versioni precedenti. E tutte le volte mi tocca fare mela+a.

30 commenti a “BRAUSERS”

  1. Gatto Nero dice:

    Mozilla.org :D

  2. ALG dice:

    Su windows seleziona ancora tutto l'indirizzo, lo stesso su Linux. La dimostrazione definitiva dell'inferiorità  dei Mac

    LOL

  3. Francesco dice:

    Ti basta fare un triplo click! :-)

  4. Fabrizio dice:

    Melisenda, non mela a

    (questa è per i solutori più abili)

  5. Francesco dice:

    cmq se si clicca sull'inconcina della pagina,a sinistra del link (prima di http) anche in firefox 1.5 viene selezionato tutto l'indirizzo.

  6. Fabio Metitieri dice:

    Oh. Ok, Firefox su Mac fa cagare.

    Ma, dimmi, per Mac (dove mancano quintali di cose, rispetto a Windows), ti sei gia' attrezzato per la sprotezione e la copia di Dvd?

    Oh, no, scusa, volevo dire: sai per caso se i kattivissimi pirati possono sproteggere, editare e duplicare Dvd su Mac? E con cosa?

    Disclaimer: io compero solo o affitto solo Dvd legali, giuro. E non copio nulla.

    Pero', so che oculate politiche delle major stanno togliendo dalla Rete i sw di sprotezione e di copia, quelli 'free' (per Windows), dei Dvd.

    Che per Windows, appunto, ci sono – mi hanno detto, io non ne so nulla – e funzionano benissimo – mi hanno detto, io non li ho – con qualsiasi Dvd, anche con quelli piu' bastardi e con quelli graffiati o rovinati.

    Che, mi ha detto uno (pessimo soggetto, non e' un mio amico): bisognerebbe dire a tutti di scaricarsi quelli ancora disponibili e tenerseli da parte… Mi diceva anche, questo drogato: Ok, hanno tolto decripter, ma il fab decripter va anche meglio. E poi c'e' isobuster, che serve anche per i dischi rovinati. E comunque c'e' ancora Shrink. E forse anche dvd43 vale la pena di prenderlo e tenerlo li'…

    Questo per Windows.

    Ora, tornando al Mac, non che io conosca dei poveri disgraziati con dei Mac, dove che i software analoghi pare che non si trovino tanto facilmente, o forse non sono altrettanto pubblicizzati, e che sia chiaro che se anche li conoscessi, degli individui cosi infimi, direi loro che se li comperassero, i Dvd, ma…

    Che si usa, su Mac? Com'e' il giro?

    Ciao, Fabio.

    P.S.: E comunque C6 per Mac non c'e'. E manco la maggior parte del chat 3D. ;-P

  7. Fabio Metitieri dice:

    Oh, comunque il decrypter c'e' ancora, da qualche parte… me l'hanno detto, non so se e' vero.

    http://www.mrbass.org/dvdrip/

    Ciao, Fabio.

  8. PseudoTecnico dice:

    Perché non direttamente MELA+L? Vai alla barra degli indirizzi e selezioni tutto…

    @Gatto Nero: esiste anche mozilla.com ;) (Mozilla Corporation)

  9. Andrea dice:

    mah… io più che altro non capisco perchè non usano le radicali del mac per disegnare gli oggetti… e che palle vedere le combo stile windows sul mac :P

  10. MG55 dice:

    Penso ci sia un opzione di configurazione di Firefox (o almeno, sicuramente c'era in 1.0) per selezionare l'URL quando lo clicchi. probabilmente era abilitata di default e ora è disabilitata di default. apriti about:config in un tab, e in un altro apriti questa reference. Sono certo che qui c'è l'opzione che cerchi… bisogna trovarla ;-)

  11. MG55 dice:

    Scusa, credevo che prendesse anche l'attributo title nei link. ad ogni modo la reference è questa.

  12. Joe Tempesta dice:

    Safari deriva da Konqueror e tanto basta a capire perché ti piaccia di più di Firefox: Konqueror *è* migliore di Firefox e KHTML migliore di Gecko sotto molti punti di vista (p.e. la velocità  di rendering)

    La versione 3.5 di Konqueror, uscita insieme a KDE 3.5 due giorni fa, implementa adblock. Immagino Safari lo seguirà  a ruota.

  13. Moof dice:

    Per Safari esistono degli equivalenti di adblock:

    SafariBlock

    PithHelmet

    Oppure puoi sempre usare un file userContent.css

  14. Federico Giacanelli dice:

    AdBlock per Safari di realizzazione tutta italiana:

    http://www.faqintosh.com/faq.cgi?Faq=0304

  15. lumaca dice:

    Come ha suggerito MG55, vai in about:config e controlla che l'opzione browser.urlbar.clickSelectsAll abbia valore true (su windows è il valore di default, su mac non so)

  16. Sergio Leone dice:

    Tranquillo Fabio, per i DVD su Mac, dormi tranquillo :p

    Al Mante consiglierei di cliccare sulla favicon, e lasciare tutto come sta, così se deve cambiare solo una parte dell'URL (chessò un ".it" in ".com"), non diventa scemo perché gli si seleziona tutto il testo appena ci infila il cursore.

    Bel post, complimenz.

  17. massimo mantellini dice:

    mille grazie a tutti, specie a lumaca. ebbene si su mac il valore di config era "false". grande ;)

  18. Anonimo dice:

    DVD su mac: come ha gia' detto qualcuno esistono centinaia di programmi open source UNIX/BSD che permettono di rippare. Per esempio ffmpeg. Di programmi scritti in Cocoa c'e', mettiamo, DVDRipper 1.5 che attua sia DeCSS che la rimozione dei codici regioni e macrovision.

    Ma e' facilissimo creare una copia originale di un dvd, senza doverla necessariamente rippare, o usare un programma a pagamento come Toast, per copiarla su un altro disco: basta andare in Utilities, aprire Disk Utility, selezionare il DVD, cliccare su "New Image", e salvarla come "dvd/cd master". Il risultato sara' un file .cdr che puo' essere perfino montato e viene riconosciuto automaticamente da DVD Player.

    Ciao, J.

  19. Fabio Metitieri dice:

    J. la copia originale (significa 'conforme'?) di un dvd serve a poco, dato che ormai quasi tutti i prodotti in distribuzione sono double layer. Non c'e' l'analogo di Shrink (un editor che seleziona le parti, le tracce audio, e poi comprime il tutto)?

    E su Mac, non in Unix.

    Ciao, Fabio.

  20. Anonimo dice:

    Ma come fai a scadermi proprio su questo: la copia conforme di un dvd [che e' fatta via software] e' indipendente dal supporto fisico di un disco. Ovviamente per leggere un dvd double layer serve un lettore double layer, ma la procedura e' lo stessa: significa solo che il dvd master trasferito su disco sara', mettiamo, di 9GB invece di 4.7 GB. Non mi pare shrink ci sia su mac, ma ci sono altri programmi come Toast e DVD2oneX piu' altri che sicuramente esistono, visto che il video editing e' tradizionalmente fatto sui mac [che vuol dire, poi, leggere le tracce e comprimere il tutto? con DVD Ripper e MacTheRipper si estraggono i folder VIDEO_TS e le tracce .VOB e .VOA e audio cosi' come sono. Decomprimere il formato MPEG-2 nel quale sono scritte e' possibile, ma e' un esercizio inutile a meno di avere spazio da buttare via sul disco :)

    J.

  21. Fabio Metitieri dice:

    J, stai facendo una grossa zuppa. E la figura del pirla che le spara grosse senza avere la piu' pallida idea di che beato sta dicendo.

    Ok, copi un Dvd indipendentemente dal supporto. Sempre che il supporto non sia rovinato e lasciando da parte il problema delle protezioni, ma non importa…

    E lo fai via software, e' ovvio. Sei su un computer, e quindi di solito usi un software… O tu usi i Pc senza software? E funzionano?

    ;-)

    Ma, per leggere un double layer, oggi, non serve un lettore particolare. Oggi i double layer sono universalmente letti, sia dai masterizzatori sia – e ovviamente, se li vendono cosi', i Dvd, devono funzionare – dai player per Tv. Tutti, salvo forse quelli proprio mooolto preistorici.

    Anche il resto che scrivi e' puro delirio. Non si tratta di decomprimere, ma di COMPRIMERE. Ti e' chiara la differenza? Non mi pare difficile… Comprimere, ridurre, rendere piu' piccolo… Eventualmente, usa un dizionario. Sai, i cosi con le parole dentro… conosci?

    Voglio dire, se parti da un double layer, dovresti copiare su un double layer, che costa 8 euro. Che e' tanto, no?

    Altrimenti editi, togli alcuni contenuti, comprimi il resto e lo riduci a 4,7 GB. E copi su un single layer che costa 1,6 euro. Che e' poco, no?

    Sia chiaro, io queste cose le sto solo studiando per puro interesse speculativo, non copio nulla…

    Scherzi a parte… i Dvd li affitto, e con le cagate che circolano oggi farne delle copie mi interessa poco, pero' vedere e capire come funziona il giro, per ovvi motivi, mi interessa molto.

    Ok, J, adesso ti faccio una domanda facile facile, anche per un casinista e sbruffone e con le idee confuse, come te: cosa esiste su Mac per fare questa operazione? COMPRIMERE? Cioe' per passare dal double al single layer, che cosi' costa 1,6 e non 8 euro?

    Dai, pensaci… e credici, e vedrai che ce la puoi fare, a ripondere senza sparare cazzate.

    No, anzi, lascia perdere… perche' uno che dice che i double layer sono di 9 GB… ma per favore, datti all'ippica e non farmi perdere tempo, incompetente.

    ;-)

    C'e' qualcun altro che sa come si fanno queste cose su Mac, ma sul serio e senza fare lo sborone?

    Ciao, Fabio.

  22. Sergio Leone dice:

    Scusa Fabio se non ho letto tutto il tuo commento (sai, dopo un po' uno lo slalom tra i luoghi comuni se lo risparmia). Per ficcare un DVD commerciale in un DVD single layer c'è, come ha detto J, DVD2oneX, bastava leggere. Per tutto il resto ci sono abbastanza programmi per provocare l'imbarazzo della scelta.

  23. Fabio Metitieri dice:

    Leone, a parte i nomi di qualche software, l'intervento di J e' privo di senso. Rileggilo.

    Ciao, Fabio.

  24. Fabio Metitieri dice:

    Anyway, Mac the ripper + Dvd2onex, e il resto, mi pare, non e' free. E ci voleva tanto, a dirlo?

    Ciao, Fabio.

  25. Sergio Leone dice:

    MacTheRipper è freeware, Fabio. Ci sono anche altri soft, ffmpegX per esempio, che è shareware ma funziona esattamente uguale anche se non si paga. Non sono aggiornatissimo perché con i 40$ pagati per DVD2oneX ho trovato la pace dei sensi.

    Per una panoramica abbastanza completa (non c'è proprio tutto, ma quasi): http://www.versiontracker.com e http://www.macupdate.com.

    Va bene anche per documentarsi, volendo.

  26. Anonimo dice:

    Come hanno osservato gli ultimi commentatori, i software, freeware e non, per comprimere su mac sono in abbondanza, e gia' una decina di commenti fa avevo citato ffmpeg; quanto alla cosiddetta zuppa senza senso e al fatto che un double layer a 9GB sia una cazzata di incompetenti, si vede che e' una cazzata molto diffusa tra gli esperti di tecnologia, eppure basterebbe informarsi, un esempio a caso:

    http://www.tomshardware.com/storage/20040827/dvd-doublelayer-03.html

    il supporto determina solo il numero massimo di byte scrivibili (su singolo e doppio, o piu' strati). Il resto lo fa l'algoritmo di compressione [mpeg-2 per i dvd], e un buon programma di copia o di compressione ha accesso a questi algoritmi.

    Io non ho fatto commenti offensivi come quelli di Fabio – "scadere" e' un termine molto usato per cose di dominio pubblico -, ma certe volte bisognerebbe informarsi prima di pontificare (e usare un mac o un sistema unix oltre a windows, aiuta).

    J.

  27. Fabio Metitieri dice:

    Che pizza che sei, J. Copio dal tuo link:

    the burners from LaCie and Philips both take three-quarters of an hour, almost to the minute, for a full DVD+R9 with 8.5 GB.

    E poi, di nuovo, il solito discorso fumoso sull'Mpeg2 e sugli algoritmi di compressione…..

    Ciao, Fabio.

  28. Fabio Metitieri dice:

    Oh. Dvd2onex non e' free, costa 40 dollari? E un equivalente, per fare selezione e compressione, che sia free, non c'e'?

    Ciao, Fabio.

  29. Anonimo dice:

    Va bene, a leggere attentamente i tuoi commenti e i miei si evince senza ombra di dubbio che quello chiaro sei tu e il fumoso sono io. Questo chiude la questione senza ombra di dubbio. Ora, visto che sei chiaro, perche' fai domande fumose e risposte che si arrampicano sugli specchi? ;)

    Per esempio, il tuo commento n.6 chiedeva se c'era un ripper per mac come quello del link presente sullo stesso commento. Ti sono stati citati DVDRipper e MacTheRipper, piu' svariati altri programmi, ma tu hai sorvolato e svicolato sempre di piu'. Il che vuol dire, come ha detto Sergio Leone, che tu i commenti non li leggi ma rispondi solo per rispondere.

    il ffmpeg, che e' stato citato almeno tre volte come esempio di programmi di COMPRESSIONE presenti su MacOS X, e' shareware, il che significa che e free nel senso che se vuoi puoi anche non pagarlo (free as in beer).

    Poi non vedo cosa c'entri il fatto che il link dica "8.5 GB" invece che il 9 che si leggeva nel "mettiamo, 9GB" del mio commento. Anche un qualsiasi disco fisso da tot gigabyte in realta' ne contiene molti di meno perche' i produttori barano sulla capacita', e allora? Si stava facendo un esempio, e hai dato una risposta stupida (salvo ricorreggerti).

    Come ho detto, la questione e' chiusa e non ho intenzione di dare altro da mangiare ai troll.

    J.

  30. Fabio Metitieri dice:

    J., mettila come vuoi, 9 GB su un double layer non ci stanno. Evidentemente non ne hai mai aperto uno. E tutti i lettori, oggi, li leggono.

    E Ffmpeg e' un compressore? Ok, da quello che avete detto sembrava che fosse un ripper. Inutile farla tanto lunga…

    E che uno che manco si firma mi dia del troll… ma vai, vai…

    Ciao, Fabio.