Non ho dubbi che il nuovo Ipod video sara’ un successo di vendite, anche se si allarga la forbice fra prezzi italiani ed americani. Se fino a poco tempo fa vigeva la norma della equiparazione euro-dollaro (lo shuffle costava 99 dollari in USA e 99 euro in Italia) oggi il modello base del nuovo ipod costa 299 dollari in USA e 349 euro da noi. Una differenza di prezzo notevole.
Detto questo personalmente continuo a non vedere alcuna ragione per cui un umano dovrebbe seguire un qualsiasi evento audio/video dentro il microschermo di un aggeggino portatile. Di qualsiasi marca e foggia esso sia.

19 commenti a “VIDEO A LILLIPUT”

  1. psiko dice:

    sono di parere identico.

  2. Suzukimaruti dice:

    Il brutto è che il nuovo iPod ha davvero scarse funzionalità  video. Non fa nemmeno l'avanti veloce, ma giusto lo skip usando una barra.

    E la cosa demenziale è che non accetta video superiori a 480×480 punti, così se uno si compra il dock opzionale con l'uscita Tv è costretto a guardare del video con una qualità  inferiore alla stessa Tv analogica.

    Boh. non capisco. Mi sa che con il marketing gratuito garantito dai media, Apple può fare un po' quel che le pare.

    E il tragico è che lo fa, tra l'altro senza alcun ritegno.

    Il che, mi sia concesso, seppellisce con una risata chi è convinto che la Apple sia un'azienda più "etica" delle altre…

  3. darkripper dice:

    Se anche può aver senso sulla PSP, che ha un bello schermo, mi sfugge completamente farlo su un iPod con questo schermino così insignificante.

  4. gdm dice:

    C'è un articolo comparso qualche giorno fa sull'Independent di un direttore di un canale BBC, entusiasta del suo "video-pod" Archos: http://groups.google.it/group/alt.radio.digital/msg/a8e37b58c95f640c?hl=it&

    Comunque riguardo all'ipod, quel limite della risoluzione video per me lo rende inutile. Mi sarebbe piaciuta la possibilità  di visualizzare i miei divx sul tv semplicemente collegandoci l'ipod… credo che a questo punto mi orienterò su altro, sempre che esista un aggeggio simile.

  5. Daniele Minotti dice:

    Massimo, costa 329 (versione 30 Gb), 10 euro in piu' del IV gen. colori da 20, ma, appunto, con 10 Giga in piu'.

    Francamente, di vedere i video poco mi frega. Apprezzo il display piu' grande (2,5) che non guasta mai, anche per il menu', quei 10 giga a 10 euro in piu', le dimensioni piu' ridotte e l'opzione nera.

    Penso proprio che me lo faro' anche perche' mio figlio reclama il mio (vecchio) lettore mp3 formato dongle USB.

    Ciao.

  6. Suzukimaruti dice:

    Beh, ma l'alternativa c'è ed è ottima: Creative Zen Vision. E' grosso come un iPod Photo e ha uno schermo da 3,5" con la risoluzione di 640×480, cioè il quadruplo dell'iPod. Più mille altre funzioni. O in alternativa l'Archos AV500, che fa più o meno le stesse cose e in più funge da videoregistratore digitale.

  7. Daniele Minotti dice:

    Sono oggetti bellissimi (decisamente piu' tecnologici dell'iPod che tanto se la tira), ma hanno altri prezzi e altre dimensioni.

    Io, che del video non me ne faccio nulla, pur non credendo, come te, alla Apple etica (e' triste che qualcuno abbocchi a queste sciocchezze) trovo piu' adatto, per le mie esigenze, l'iPod.

    Beh… il massimo sarebbe stato non avere il video, ma le nuove caratteristiche, a qualche decina di euro in meno.

    Un saluto.

  8. Suzukimaruti dice:

    Daniele, in effetti a te serve un player audio e non video, quindi…

    Giusto una precisazione: le dimensioni sono assolutamente comparabili (lo Zen Vision è appunto grande quanto l'iPod Photo) e il prezzo è praticamente identico: questione di decine di euro a seconda di dove lo si compra.

    Quel che voglio dire è che in questo caso la Apple è stata molto poco coraggiosa. almeno dal punto di vista dell'hardware.

    Insomma, come si fa a proporre un prodotto che ha un display con una ratio di 4-3, quando qualsiasi video, salvo la tv analogica, è widescreen? (ciò significa che per vedere un qualsiasi filmato 16-9 senza i bordi tagliati, lo schermo da 2, 5 pollici si becca due belle bande nere e l'area di visione utile diventa ancora più piccola).

    La vera novità , insomma, è il nuovo iTunes, che vende i video e soprattutto le puntate delle serie TV.

    Il prezzo delle singole puntate è ancora alto (2 dollari ciascuna: conviene comprarsi il DVD a fine stagione, per una serie di 23-25 puntate all'anno), soprattutto vista la loro risoluzione irrisoria, ma è pur sempre un primo tentativo non di nicchia di distribuire online contenuti video a pagamento.

    Alla fine è immaginabile che più che il video l'utente paghi la banda impiegata da Apple.

    L'ideale sarebbe, almeno per il video, trasformare iTunes in una specie di client Bittorrent (o simili), così Apple non deve erogare tutta la banda dei video che vende, ma questa è fornita dagli utenti connessi in quel momento.

  9. Ja dice:

    Quanti esperti qui… Innanzitutto la differenza di prezzo comprende piu' che altro l'iva al 20% [e a quesa e' dovuta la differenza coi prezzi americani che hanno solo la bassa sales tax, dopo aver tenuto conto del tasso di cambio] e inoltre include circa 25 euro di "compenso per copia privata" che dovete per legge devolvere alle case discografiche, cosa che non si paga in US o Canada.

    Guardate in fondo alla pagina

    http://store.apple.com/Apple/WebObjects/francestore.woa/91302/wo/Wc5jnHwTjglR2N3RcV1gp75IinV/1.SLID?nclm=iPod&mco=16ECD033

    quanto allo schermo, l'iPod e' prima di tutto un lettore mp3… e poi, solo poi, una piattaforma per altri usi. Gia' su un laptop da 12 pollici i dvd si vedono male, pero' per serie tv corte, video musicali e video-podcast lo schermo va benissimo. tra 2.5 e 4 pollici non c'e' differenza di risoluzione, bassa e': si rende solo il lettore piu' ingombrante.

  10. gabriella dice:

    Scusate, ma cosa avete contro la tv 33 pollici e il divano tre posti da usare uno alla volta?!

  11. Prometeo dice:

    La disequazione dei prezzi Apple tra USA e resto del mondo c'è sempre stata, tasse o non tasse: non si sa bene che calcolatrice usino a Cupertino, ma dev'essere un po' farlocca.

    Per quel che concerne la tua osservazione sul video nei dispositivi portatili, sono completamente d'accordo con te. Mi chiedo in effetti quali persone sane di mente potrebbero accontentarsi di quello schermo e di quella risoluzione. Poi penso che un sacco di gente si accontenta delle fotocamere integrate nei cellulari, e – soprattutto – un sacco di gente spende cifre assurde per scaricare suonerie e ammennicoli vari per i suddetti cellulari, e capisco che Jobs i conti li sa fare, altrochè.

    E poi, Carlo ha appena detto che se ne compra uno anche lui ;-)

  12. gparker dice:

    Sembrate tutti dimenticare che l'iPod Video si accompagna al cavo per la trasmissione dei contenuti video sul televisore. Cioè funziona semplicemente come piattaforma di storage e preview, poi ti vedi il contenuto su un qualsiasi televisore.

  13. Giovanni dice:

    Esteticamente bellissimo.

    Funzionalità : eccetto l'integrazione con itunes (intendo il modo di gestire i brani e di ascoltarli) è veramente misero, come tutti gli ipod. Intendiamoci, il modo di gestire la musica vale da solo l'acquisto del lettore, ma dal lancio del primo ipod non è stato aggiunto altro se non una ricerca estetica…

    Prezzo: costa troppo per quello che offre anche se alla fine venderà  tantissimo perchè è di moda, in Italia non credo farà  mai breccia data la forbice di prezzo con i prodotti americani e con il nano…

    Quello che veramente mi lascia perplesso è la mancanza di innovazione, una radio, un interfaccia blutouth, finalmente delle batterie estraibili, una funzione di econdig… Ormai ipod è solo immagine, chi deve comprare un lettore mp3 si rivolga ad IRiver…

  14. GattoVI dice:

    Bello il Creative Zen Video; però, rispetto all'iPod dalle stesse dimensioni (30Giga), costa 170 Euro in più!

  15. /alp dice:

    Piuttosto che 'sto cosino..con 249 euro compro una PSP, processore a 333 MHz display da 4",

    giochi, video e homebrew come se piovesse.

    E l' estetica è notevole, pure.

    Per poi finire come quei pensionati che ci fanno sorridere quando li vediamo a passeggio con la moglie e la radiolina per ascoltare la partita..naaaa

  16. Domiziano Galia dice:

    Ritengo anche io che la funzione video sia sopravvalutata. L'unico vantaggio è che i modelli vecchi usati dovrebbero abbassarsi di prezzo.

  17. Sportacus dice:

    Bhe, i video li fanno vedere pure l'iRiver H320 e H340 e l'iAudio X5, da un bel po' di tempo…

    Il più bello di tutti sembra però essere il Cowon A2…

  18. Aurelio dice:

    Una domanda: Mr Reset ha posto la questione stamattina. I blog fanno rimbalzare la notizia che costa troppo. Ma siamo sicuri che costi molto? A me non serve, ma di fatto il prezzo è adeguato. La distonia con gli usa è fatta da tasse e sovrattasse + 15% di cdosto di gestione in più di Apple Europa.

    Con la massima stima,

    Aurelio

  19. mario dice:

    Ciao ragazzi mi sapete dire se in qualche modo possa essere possibile che io con il mio ipod da 20 giga possa vedere i video,(magari inserendo qualche programma )grazie a tutti ciao ciao