Io sono un elettore distratto ma ho molto rispetto per l’intelligenza delle singole persone (sui gruppi di individui superiori a 1 ho sovente i miei bei dubbi). Cosi’ mi chiedo: visto che le primarie dell’Unione che sanciranno lo sfidante di San Silvio alle prossime elezioni politiche, avverranno fra mille strombazzamenti fra un mese e mezzo, dove sta l’intelligenza di Prodi che dichiara ai media che “finalmente” potra’ confrontarsi col Premier in Tv concordando “i modi e le sedi dovute” prenotandosi per “il maggior numero di confronti” possibile? A cosa servono le Primarie con tutte le discussioni e l’organizzazione i soldi e lo sforzo che richiedono, se non si ha nemmeno la decenza di “far finta” di crederci,anche solo per far felice il povero elettore credulone?

5 commenti a “FAR FINTA DI ESSERE SANI”

  1. Beppe Caravita dice:

    Ci hai preso maledetta suocera….grrr ;-)

  2. Kakihara dice:

    Mi sto rifacendo il salotto per mettermi comodo e gustarmi con il dovuto agio il momento in cui Bertinotti vincerà  le primarie (per tutto un complesso di cose: vuoi che i suoi elettori sono più attivi, vuoi che chi si sbatte a votare Prodi se tanto sappiamo tutti che vincerà * ecc.. ecc..?) e dovranno spiegare che no, il candidato premier del centrosinistra non è il vincitore delle primarie, Bertinotti, ma comunque e sempre Prodi, che era una finta che serviva solo a definire i rapporti di forza interni e che, che, che…

    Dove ho poggiato il maalox?

    *del resto è lui stesso -come noti giustamente nel tuo post -a dirlo, con ben poco tatto.

  3. Simbul dice:

    Prodi ha invocato le primarie per essere legittimato, ma ho come l'impressione che gli si siano rivoltate contro…

    Come non bastasse il fatto che ha l'appeal mediatico di un panettone di cemento, uscirà  dalle primarie indebolito anche politicamente.

    Non sono riusciti a tener fede ai loro proclami di unità  neanche fino alle elezioni… :|

  4. Davide Tarasconi dice:

    beh, la sinistra ha voluto il peggio del peggio del sistema elettorale americano, con annessa presunzione di imbecillità  degli elettori.

    morale?

    toccherà  ancora al Cavaliere dare il colpo di grazia al nostro disastrato Paese, oppure ad un suo discepolo che verrà  scenograficamente tirato fuori dal cilindro a tempo debito.

  5. Giorgio dice:

    Semplicemente Prodi pensa di vincere le primarie, e non lo nasconde.

    Deduco che tutti quelli a cui non piacciono le dichiarazioni di Prodi preferirebbero invece una sana ipocrisia.

    Per fortuna Prodi tende a dire (e fare) quello che pensa.

    Tra l'altro, Massimo, in che senso alle primarie si dovrebbe "far finta di crederci"?

    Io stasera sono stato alla Festa dell'Unita', a Torino, e ho firmato per Prodi, cosi' come molti altri faranno firmando, nelle varie sedi per il candidato che preferiscono.

    Alla fine si conteranno i voti e si vedra' chi ne ha di piu'.

    Caro Massimo, che cosa ci trovi di poco democratico o poco serio in questo metodo?

    Hai proposte concrete su metodi alternativi per scegliere il leader?

    Se e' cosi', perche' non provi ad essere propositivo invece che, lasciamelo dire, qualunquisticamente critico?

    Ciao