01
Set

cadelbrocchi

Da domani io ed Alessandra saremo a Venezia per un paio di giorni. L’idea e’ quella di andare alla Biennale d’arte (per una ragione o per l’altra non siamo ancora riusciti a visitarla) e di cenare in un certo ristorante segreto di cui conosce l’indirizzo solo Paolo Valdemarin. Aveva promesso di comunicarmelo ma per ora non ne ho ancora saputo nulla. In ogni caso pernotteremo in questa locanda a Dorsoduro. Niente aggiornamenti per il blog quindi fino a domenica.

6 commenti a “BIENNALE”

  1. Garu dice:

    Finora ho visitato solo i padiglioni dell'isola di San Servolo (ma visitero' anche il resto!!). A parte le opere d'arte che non ho particolarmente apprezzato, e' un'occasione da non perdere per visitare l'isola: un paradiso terrestre. A San Servolo ci ho lavorato per quasi due anni passandoci l'ultimo periodo dell'Universita', e' assolutamente da vedere.

  2. PatBateman dice:

    Due consigli:

    – la festa di rifondazione sotto rialto (giusto giusto in questo periodo). Posto meraviglioso per una cucina di pesce proletaria ma ottima

    – il ristorantino La Zucca a San Giacomo dell'orio (Santa Croce). Di contorno prendi la zucca al forno con la cannella. 10 e lode.

  3. william bottin dice:

    ma cosa c'è da vedere a San Servolo? Il giardinetto?

    Meglio gli orti di sant'erasmo :)

  4. Cips dice:

    Ma che Rifondazione!!!

    Guardati la Regata Storica, domenica!

  5. PatBateman dice:

    Perchè? La regata storica è incompatibile con un sano appetito?

    Se devo rilanciare allora prendi il traghetto e fatti un giro al Lido alla Mostra.

    Se rilancio ancora ti dico di noleggiare la bicicletta e di farti un giro a Pellestrina…

    altro?

  6. Garu dice:

    A Sant'Erasmo non ci sono mai andato, ma San Servolo e' bella, oltre che per il giardino, per la luce che la invade nei giorni di sole.

    E non essendo aperta al pubblico, questa e' una delle poche occasioni per vederla.